Bilancio: la Giunta non lo ritira, già oggi forse il voto (e il rischio flop)

Come aveva annunciato il sindaco Gramillano ha chiesto alla Giunta di ritirare il bilancio per poterlo riscrivere, ma diversamente da quanto previsto tutti si sono opposti: oggi si potrebbe votare. Ma ci sono i numeri?

Il sindaco di Ancona Fiorello Gramillano

Come aveva annunciato il sindaco Gramillano si è recato ieri in Giunta con tutta l’intenzione di far ritirare il Bilancio allo scopo di poterlo riscrivere, ma diversamente da quanto si aspettava tutti i suoi assessori – con l’eccezione del vicesindaco Dellabella si sono opposti: dunque il Bilancio si vota in Consiglio e si potrebbe votare già oggi (l'illustrazione della manovra parte alle 9), sfidando il rischio sfiducia.
Sì perché, a fronte di una maggioranza di 28 consiglieri che si era presentata con l’intento di porsi come granitica, i sì potrebbero essere solo 21, anche meno.

Gli Udc Ippoliti e Gnocchini, riporta infatti il Messaggero, non garantiscono il loro assenso (eventualità che farebbe scattare le dimissioni del vicesindaco, del loro stesso partito, in segno di protesta), e il capogruppo Ps Vichi ha già fatto sapere che a un documento così debole e così oscuro preferirebbe di gran lunga il voto anticipato. In casa Idv, inoltre, quelli di Filippini, Brandoni, Fusco e Moroder sono già segnati come voti persi. Anche fra i democrat la tensione si taglia con il coltello, e pare che il capogruppo Pelosi sia ad un passo dalle dimissioni.

Non è un bel quadro, specie se ci aggiungiamo le dimissioni di giovedì scorso dell’assessore alle finanze Andrea Biekar (non ancora ritirate).
Una disgregazione simile, anche se consentisse comunque al Bilancio di passare, avrebbe tutto il sapore di una sfiducia: circolano già voci di archiviare anche il Gramillano bis (a settembre, dopo aver sistemato una volta per tutte questo benedetto bilancio) e andare a votare nel 2013.
Ma è una storia che i cittadini anconetani hanno sentito già troppe volte.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane si toglie la vita lanciandosi contro un treno, disagi sulla tratta ferroviaria

  • Assiste all'esordio del figlio con l'Ascoli e poi si ricovera, la tenera lettera in ricordo di Roberto

  • Schianto terribile a Posatora, tenta di evitare un gatto e si ribalta: è grave

  • Vedere il figlio nel calcio professionistico, il sogno di papà Roberto si realizza prima di arrendersi alla malattia

  • Un male incurabile le ha spento il sorriso, la città piange Carla Fraboni

  • Perde il controllo, finisce fuori strada, si ribalta e resta in bilico sul muretto

Torna su
AnconaToday è in caricamento