Ancona: la Giunta approva il progetto "Mattinando insieme"

Dopo l'interruzione estiva riprende per il quarto anno il progetto "Mattinando insieme", attività rivolta ai disabili adulti usciti dal percorso scolastico favorendo la loro socializzazione

Dopo la consueta interruzione estiva, riprende, per il quarto anno, il progetto “Mattinando insieme”: attività con educatori rivolta ai disabili adulti, usciti dal percorso scolastico e che sono in attesa del centro diurno o hanno bisogno di momenti educativi-ricreativi con laboratorio ad hoc per favorirne anche la socializzazione. 

La Giunta comunale questa mattina, nella consueta seduta, su indicazione dell’assessore alle Politiche Sociali, Emma Capogrossi, ha approvato la delibera relativa alla ripresa dell’attività per il quarto anno. Dal primo ottobre prossimo ripartirà quindi “Mattinando insieme” con la Società Cooperativa sociale CODESS Sociale Onlus e proseguirà fino a giugno 2014, ogni mattina, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 12.30, nella struttura messa a disposizione dal Comune in via Cesare Battisti. La spesa prevista è di 32.741,28.

“Mattinando insieme” è un progetto a cura dei Servizi sociali, finanziato dalla Regione Marche e mirato a dotare la rete dei servizi rivolti alla disabilità di un luogo concreto dove si contribuisca a promuovere il benessere della persona attraverso canali e linguaggi creativi.   Una occasione di impegno e di attività multiforme e qualificata indirizzata ad un gruppo di giovani e adulti, seguiti da educatori e articolata  attraverso una serie di laboratori quali un percorso teatrale, arte terapia, giardinaggio e sviluppo della capacità espressiva attraverso materia e colore.
Questo progetto – spiega l’assessore Capogrossi – è un ulteriore tassello che mira ad incrementare l’offerta del settore disabilità a cui si aggiungeranno altri interventi”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane si toglie la vita lanciandosi contro un treno, disagi sulla tratta ferroviaria

  • Terribile frontale, nuovo bollettino: «Il bambino è ancora in condizioni critiche»

  • Assiste all'esordio del figlio con l'Ascoli e poi si ricovera, la tenera lettera in ricordo di Roberto

  • Un male incurabile le ha spento il sorriso, la città piange Carla Fraboni

  • Perde il controllo, finisce fuori strada, si ribalta e resta in bilico sul muretto

  • Vedere il figlio nel calcio professionistico, il sogno di papà Roberto si realizza prima di arrendersi alla malattia

Torna su
AnconaToday è in caricamento