menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Uno degli striscioni davanti alla scuola

Uno degli striscioni davanti alla scuola

Striscioni di notte ai cancelli della scuole, è Gioventù Nazionale: «Prof, parlaci delle Foibe»

Il loro intento «Non è strumentalizzare, ma depositare una coscienza collettiva sulla quale costruire il futuro». Questi i motivi dell'azione notturna

"Prof, parlaci delle Foibe", recita così lo slogan del manifesto realizzato dal gruppo di Gioventù nazionale Ancona, (organizzazione giovanile di Fratelli d'Italia) appeso nella notte del 10 febbraio, il Giorno del ricordo, fuori dai cancelli di scuole ed istituti della città dorica. «Nonostante se ne parli di più rispetto al passato - si legge nella nota - grazie alle commemorazioni Istituzionali, all’uscita di libri e film e alle testimonianze degli esuli, pensiamo ci sia ancora tanta strada da fare. In particolare la scuola deve curarsi di sensibilizzare i ragazzi su una parte di storia che è ancora poco conosciuta, non solo rispondendo alle loro curiosità, ma facendolo in modo imparziale, storico e obiettivo. I morti vanno rispettati tutti e la storia non è innocente. Diamo ai ragazzi gli strumenti adatti per crescere, formarsi al meglio ed essere critici di un periodo storico che per fortuna non ci ha visti protagonisti in prima persona ma che, proprio per questo, è necessario non dimenticare». 

«L’obiettivo - dicono - non è strumentalizzare, ma depositare una coscienza collettiva sulla quale costruire il futuro. Per questo ci rivolgiamo a tutti gli insegnanti: aiutateci a farlo, aiutateci a ricordare». Il comunicato è a firma del presidente provinciale di Gioventù nazionale Ancona, Angelica Lupacchini  e del vicepresidente provinciale, Francesco Novelli. «Nello specifico - si legge nella nota - i cartelloni sono stati appesi alle scuole medie Leopardi e Donatello e alle scuole superiori: I.I.S. Volterra Elia, Liceo classico pedagogico Rinaldini, Liceo artistico Mannucci, Liceo scientifico I.I.S. Savoia Benincasa, I.I.S. Vanvitelli Stracca Angelini, I.I.S. Podesti - Calzecchi Onesti, Liceo scientifico Galilei».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

«Venerdì firmo la nuova ordinanza, zona rossa fino al 14 marzo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento