Politica

Giornata della Legalità. Gioventù Nazionale omaggia Giovanni Falcone: il messaggio dei ragazzi

In onore della Giornata della Legalità i ragazzi di Gioventù nazionale Ancona hanno voluto ricordare la scomparsa, a Capaci, di Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e i ragazzi della scorta

In onore della Giornata della Legalità i ragazzi di Gioventù nazionale Ancona hanno voluto ricordare la scomparsa, a Capaci, di Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e i ragazzi della scorta: Vito Schifani, Antonio Montinaro e Rocco Dicillo. Ieri, domenica 23 maggio, i ragazzi si sono ritrovati davanti al Palazzo di Giustizia di Ancona, hanno mostrato il manifesto a ricordo di Giovanni Falcone e lo hanno poi appeso dalle finestre della sede regionale di Fratelli d’Italia. Il testo del manifesto è una citazione famosa ed estremamente coraggiosa del Dottor Falcone che, durante un’intervista, dice: "l’importante non è stabilire se uno ha paura o meno, è saper convivere con la propria paura e non farsi condizionare dalla stessa. Ecco il coraggio è questo, altrimenti non è più coraggio, ma incoscienza". 

«Come ogni anno ricordiamo con immenso orgoglio e rispetto questa giornata. Passano gli anni, ma la fiamma della memoria per coloro che hanno dato la vita per lo Stato, deve essere sempre alimentata. Le nuove generazioni hanno bisogno di veri idoli, modelli, punti di riferimento quali ispirarsi. Giovanni Falcone e Paolo Borsellino sono proprio questo: degli eroi che hanno sacrificato tutto per un bene più grande- scrive Angelica Lupacchini, Presidente provinciale di Gioventù nazionale Ancona- Liberare lo Stato dalla mafia, da quel malessere che tutt’ora pervade, in modo subdolo, ingegnoso e moderno, è stato per loro un grande obiettivo. Come segugi hanno seguito l’odore dei soldi, le tracce che la malavita lascia sempre e, con un’integrità ferrea, non si sono mai lasciati corrompere dalle minacce, dal denaro e dalla paura. Momenti di scoramento ce ne sono stati, ma mai hanno pensato di lasciare tutto e interrompere la loro, la nostra guerra.  La loro morte non è stata vana, tutt’altro: le persone si sono sentite libere di parlare della mafia, hanno avuto meno paura, sono scese per strada e hanno iniziato a denunciare; dal più grande al più piccolo, hanno tutti trovato un po’ più di coraggio e di senso civico. Tutti ora sanno cos’è la mafia e hanno qualche strumento in più per combatterla. Questi sono i nostri eroi: eroi di ieri, di oggi e di domani. Questa sera continueremo a parlare di legalità durante una riunione online assieme al Consigliere regionale e avvocato Nicola Baiocchi, da sempre in politica e attento alle questioni giovanili». 

Altri ragazzi del movimento giovanile di Fratelli d’Italia si sono espressi: «Le nuove generazioni sono in pericolo, l’insignificanza sociale è sempre più radicata nei giovani e questo causa l’abuso di alcool e droghe e l’avvicinamento a gruppi pericolosi ad un’età precoce. Noi giovani abbiamo bisogno di speranze, possibilità e dovete permetterci di sognare. Tutto questo lo Stato italiano non lo sta facendo come dovrebbe. Se volete essere di aiuto alla nuove generazioni abbiamo bisogno dell’appoggio dello Stato e che questo ci sia. Uniamoci, facciamo comunità e insieme combattiamo il cancro del nostro Paese. Facciamolo per coloro che hanno sacrificato la vita, glielo dobbiamo!» dice Enrico, 17 anni. «A Giovanni Falcone: grazie per averci insegnato il coraggio di lottare contro un nemico così devastante quale la mafia. Grazie a te e a chi come te ha messo in gioco la propria vita per servire lo Stato e ci ha dato modo di capire il valore del termine "legalità". Oggi il nostro compito è quello di trasmettere a chiunque questo valore, la sua importanza e di non dimenticare il tuo sacrificio e il tuo alto senso di giustizia» dice Philipp , 22 anni. «La legalità è un principio fondante dello Stato su cui i popoli devono fare riferimento. E’ uno strumento importante e basilare di cui Giovanni Falcone ne è un emblematico esempio» conclude Ludovico, 18 anni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata della Legalità. Gioventù Nazionale omaggia Giovanni Falcone: il messaggio dei ragazzi

AnconaToday è in caricamento