Venerdì, 17 Settembre 2021
Politica

Giornata della pace, Latini: «Per un mondo nuovo al termine della pandemia»

Dino Latini ha ricordato il 10 dicembre, la Giornata internazionale della pace, ricorrenza della firma della “Dichiarazione universale dei diritti umani” dell’Onu

Dino Latini

ANCONA - In apertura dei lavori della seduta assembleare, il Presidente del Consiglio regionale Dino Latini ha ricordato la data del 10 dicembre, Giornata internazionale della pace, ricorrenza della firma della “Dichiarazione universale dei diritti umani” dell’Onu. A causa dell’emergenza epidemiologica le iniziative promosse in collaborazione con le scuole quest’anno saranno organizzate con nuove modalità. 

«Dobbiamo contenere le attività – ha spiegato il Presidente - posticipando tutte le iniziative che negli anni scorsi hanno coinvolto moltissime scuole, tantissimi giovani, coloro che hanno il futuro davanti e devono sostenerlo e cementificarlo con i presupposti della pace. L’obiettivo è di realizzarle in un periodo successivo, speriamo nella primavera prossima, nell'ambito di questo anno scolastico». Come specificato dal Presidente a margine dei lavori del Consiglio, per il 2020 l’evento sarà dedicato «non solo al ricordo della fine della Seconda Guerra mondiale, ma anche a quello che sta avvenendo con la pandemia, perché la pace passa anche attraverso una battaglia continua per la garanzia della nostra salute». Il tema sarà associato alla realizzazione di un nuovo mondo post-Covid, nella consapevolezza che «abbiamo di fronte un lungo periodo di ricostruzione e questa fase così urgente di preservare per ognuno di noi la salute, per ogni soggetto, la persona anziana, la persona debole, la persona giovane, la possibilità di avere un futuro lungo, è soltanto il primo di una serie di passaggi». «La ricostruzione – conclude Latini - passerà attraverso un impegno enorme che dovrà avvenire su basi diverse rispetto al sistema globale in cui abbiamo vissuto fino ad ora».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata della pace, Latini: «Per un mondo nuovo al termine della pandemia»

AnconaToday è in caricamento