Area giochi del Passetto, Forza Italia: "Disorganizzazione e improvvisazione"

Si legge così in un comunicato stampa di Forza Italia Ancona a firma Teresa Daiprà e Luca Mariotti

Area giochi del Passetto

Dopo il nostro intervento di quasi un mese fa sull’area giochi del Passetto, desideriamo nuovamente dire la nostra sulla ristrutturazione dell’area gioco per bambini situata sotto Via Thaon de Revel - si legge in un comunicato stampa di Forza Italia Ancona a firma Teresa Daiprà e Luca Mariotti - Vogliamo chiedere all’amministrazione comunale quale sia la reale situazione. Abbiamo notato delle aree delimitate da nastro arancione all’interno delle quali sono stati installati dei nuovi giochi per bambini, si sottolinea che i genitori oltrepassano le zone delimitate ed utilizzano i giochi, l’erba è alta e priva di manutenzione, la zona sopra la pista di pattinaggio è completamente abbandonata, sporca, impresentabile al pubblico. La zona di ingresso al parco è priva di una sbarra che ne limiti l’accesso. Un’auto riesce tranquillamente ad entrare. Vogliamo conoscere quali sono le reali intenzioni dell’amministrazione comunale su una zona molto importante della città.

Si nota disorganizzazione ed improvvisazione negli interventi finora attuati. Il discorso sicurezza, fondamentale per l’area, è ancora privo di interventi, sollecitiamo la risoluzione del problema. Il nostro vuole essere un intervento costruttivo volto a migliorare Ancona. Vogliamo meno salotti e più città". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

  • «Democrazia sospesa dai Dpcm, ora querele contro chi li applica: polizia e sindaci»

Torna su
AnconaToday è in caricamento