Morte di Gianroberto Casaleggio, Quattrini (M5S): «Uomo di grande cultura»

Il cofondatore del Movimento 5 Stelle era malato da tempo. Aveva 61 anni. Questo il ricordo di Andrea Quattrini, Capogruppo Consiliare del M5S

Andrea Quattrini

E' morto a 61 anni Gianroberto Casaleggio, dopo una lunga malattia che l'aveva costretto anche a un intervento chirurgico per un edema al cervello nell'aprile del 2014. Era "l'inventore" del Movimento che aveva fondato insieme a Beppe Grillo. A ricordarlo è stato anche Andrea Quattrini, capogruppo del M5S.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Oggi è un giorno tristissimo per il MoVimento 5 Stelle per la scomparsa di Gianroberto Casaleggio. L'ho conosciuto nel 2010 quando noi portavoce comunali del M5S eravamo una settantina in tutta Italia, ed ogni anno ci incontravamo a Milano con lui e Beppe. Lo ricordo come una persona di grande cultura ed intelligenza, animata da una ferrea volontà di ridare ai cittadini la dignità di poter partecipare attivamente alla vita politica del Paese. Mai una volta ha interferito o ingerito nelle nostre decisioni politiche, nonostante tutte le assurde voci che giravano sul suo conto. Ha solo creato e voluto organizzare un movimento politico che fosse libero da lobbies, cricche, logge o salotti, senza capibastone e senza finanziamenti o condizionamenti economici, ma anche libero di servire il proprio Paese e tutti i cittadini per puro volontariato civico. Ricordo quando ci regalò un libro di Etienne de la Boétie, filosofo francese del 500, il "Discorso sulla servitù volontaria", un inno alla libertà, un manifesto di ciò che deve essere ogni portavoce M5S. Altro che guru o manovratore!! Lo ringrazio per averci dato l'opportunità di servire liberamente le nostre città, le nostre regioni, il nostro Paese, e dare l'opportunità di una scelta differente ai nostri elettori. Grazie Gianroberto, hai reso un grande servizio al tuo Paese.»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Coronavirus avanza, chiudono le scuole superiori nelle Marche: ordinanza di Acquaroli

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento