rotate-mobile
Venerdì, 23 Febbraio 2024
Politica

Fratelli d'Italia, i deputati e senatori appena eletti: «Dal governo delle Marche a "le Marche al governo"»

Fratelli d'Italia ha presentato la squadra di neodeputati e senatori

ANCONA - Fratelli d’Italia presentai sei neodeputati e senatori eletti lo scorso 25 settembre. Per il partito guidato da Giorgia Meloni, le Marche saranno rappresentate da Stefano Benvenuti Gostoli, Lucia Albano e Antonio Baldelli in Camera dei Deputati e da Guido Castelli ed Elena Leonardi in Senato. Marchigiana, ma eletta in Abruzzo, è anche Rachele Silvestri. 

Antonio Baldelli

«Dal governo delle Marche a “le Marche al governo”» ha sintetizzato Castelli, secondo il quale la regione, a Roma, è sempre stata: «Una cenerentola, perché è mancata una adeguata rappresentanza parlamentare. Abbiamo avuto un sottosegretario allo sviluppo economico, ma chi lo ricorda?». 

antonio baldelli-2

Stefano Benvenuti Gostoli 

Unico anconetano della squadra, Gostoli nasconde orgoglio né ansia: «La soddisfazione c’è, ma è offuscata da un senso di grande responsabilità- ha spiegato l’avvocato dorico- andare in parlamento in questa fase della storia italiana significa gestire grandi problemi. L’ansia? Un po’ prevale» conclude Gostoli. Poi uno sguardo alle prossime comunali nella sua città: «Giochi aperti? Erano aperti già prima. Il risultato delle politiche è la conferma che le cose non sono già scritte. Presenteremo la nostra proposta più seria nell’interesse dei cittadini. Non è come vincere una partita a calcio». 

stefano benvenuti gostoli-4

Elena Leonardi

Elena Leonardi ha tracciato le priorità che saranno portate sui tavoli della politica nazionale: caro bollette, infrastrutture, ricostruzione post-sisma e alluvione su tutti. «Siamo sopra la media nazionale, abbiamo preso il 29% contro il 23%- ha spiegato la Leonardi- Tre assessori in partenza? Ci saranno persone capaci di raccogliere il loro scettro». Nessuno “spiffero” su eventuali marchigiani in qualche ministero, anche se nella sede di Corso Mazzini ci si aspetta almeno la nomina di un sottosegretario. 

elena leonardi-5

Lucia Albano

«Il primo impegno sarà confermare il lavoro che in questi anni è stato portato avanti in Camera e in Commissione finanze. il compito sarà quello di riportare le Marche al centro dell’agenda Italia, puntando sul sostegno alle imprese, sul made in Italy e made in Marche ma anche sull’economia del mare» ha detto Lucia Albano. 

lucia albano-2

Guido Castelli

Assessore uscente, Guido Castelli vede il voto el 25 settembre come: «La conferma del buon governo nelle Marche. Tra le priorità c’è la ricostruzione delle zone terremotate, c’è molto da finanziare per quella che è stata una delle più grandi tragedie della storia repubblicana. Parlo delle difficoltà di usare il superbonus negli accolli per le cose della riparazione delle case lesionate. C’è anche da rimettere mano al ridimensionamento scolastico Non ci sarà un minuto della mia permanenza in Senato senza l’attenzione dedicata a questo». 

guido castelli-3

Rachele Silvestri

Rachele Silvestri è deputata marchigiana riconfermata alla Camera, ma stavolta è stata eletta in Abruzzo: «Le due regioni hanno problematiche simili- ha spiegato- con l’aiuto dei presidenti Acquaroli e Marsilio punteremo a migliorare in settori come le infrastrutture e la ricostruzione del terremoto». 

rachele silvestri-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fratelli d'Italia, i deputati e senatori appena eletti: «Dal governo delle Marche a "le Marche al governo"»

AnconaToday è in caricamento