Frase choc di Zaffiri, condanna della maggioranza del consiglio comunale di Ancona

Proprio in queste ore si sta discutendo della frase di Sandro Zaffiri anche nell'odierna seduta del consiglio comunale di Ancona. Il consigliere di sinistra Francesco Rubini ha propsoto un documento formale da far sottosrivere ai capigruppo

Il consiglio comunale di Ancona

La frase choc del vice presidente del consiglio regionale Sandro Zaffiri arriva in consiglio comunale di Ancona. Il consigliere comunale Francesco Rubini (Sel Abc) ha proposto un documento formale da far sottoscrivere ai capigruppo in cui si condanna la frase del leghista dorico. La maggioranza ha firmato il documento formale in cui si legge: “I sottoscritti capigruppo del consiglio comunale di Ancona, in relazione alle dichiarazioni pubblicate da Sandro Zaffiri vice presidente del cosngilio Regionale sul profilo facebook, gravemente lesive delle istituzioni da lui rappresentate, esprimono ferma condanna e chiedono che faccia altrettanto il consiglio regionale. I sottoscritti ribadiscono che per la carica ricoperta da Zaffiri, non sono ammissibili frasi che rasentano il reato di apologia del fascismo".

LE FIRME. Il documento è stato sottoscritto dai capigruppo Loredana Pistelli (Pd), Michele Polenta (Verdi), Massimo Fazzini (Ancona 2020), Andrea Quattrini (Movimento 5 Stelle), Tommaso Sanna (Udc), Stefano Tombolini (60100 Ancona) e naturalmente lo stessa Francesco Rubini (Sel - Abc). Non hanno firmato i capigruppo Daniele Berardinelli (FI) e Italo D'Angelo (La Tua Ancona). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento