Notte Bianca, Rubini (AIC): «Porto antico perno del divertimento, non delle grandi navi»

Così Francesco Rubini, capogruppo di Altra Idea di Città commentando l'evento che si è svolto nelle scorse ore nel capoluogo

«Che la notte bianca sia stato un successo è sotto gli occhi di tutti. Un risultato positivo per la città intera oltreché motivo di soddisfazione per chi da anni si prodiga per rilanciare la vita serale e notturna di questa città. Ma la notte bianca palesa un ulteriore dato oggettivo: il porto antico è il miglior spazio cittadino per l’organizzazione di eventi, festival, esibizioni e feste». Così Francesco Rubini, capogruppo di Altra Idea di Città commentando l'evento che si è svolto nelle scorse ore nel capoluogo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Lo è per i suoi ampi spazi, per la sua centralità, per la sua bellezza, per la sua diretta connessione con il centro città e la Mole. Non si capisce dunque perché, a fronte di questa importante opportunità di sviluppo, Comune e Autorità Portuale persistano nel voler dedicare quell’area all’accoglienza delle grandi navi da crociera sottraendo occasioni e spazi ad eventi di qualsiasi tipo. L’occasione, dunque, mi è favorevole per ribadire la contrarietà di Altra Idea di Città alla realizzazione della nuova banchina al molo clementino, non solo per le note ragioni ambientali e paesaggistiche, ma anche per l’oggettiva incompatibilità di quel tipo di sviluppo croceristico con la possibilità di integrare e sistematizzare il porto antico come perno dell’intrattenimento cittadino. Ci auguriamo che su questo fronte si possa riaprire una riflessione comune».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento