rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Politica Senigallia

«Fondo di emergenza da quasi 9 milioni», la proposta di Mangialardi in Consiglio regionale

La proposta prevede la costituzione di un fondo di emergenza di 8,8 milioni di euro

ANCONA – «In questa drammatica situazione serve dare risposte rapide e certe alle famiglie e alle imprese messe in ginocchio dall’alluvione per evitare di perdere decine e decine di attività economiche e scongiurare il rischio di un generale impoverimento del tessuto sociale delle comunità delle valli del Misa e del Nevola. A tale proposito sto predisponendo un maxi-emendamento alla proposta di legge sull’assestamento di bilancio che, sottoscritto da tutti i consiglieri del Pd, porterò in discussione in consiglio regionale martedì prossimo, il quale prevede la costituzione di un fondo di emergenza di 8,8 milioni di euro». Ad annunciarlo è il capogruppo regionale del Partito Democratico ed ex sindaco di Senigallia, Maurizio Mangialardi.

«Si tratta di risorse – spiega Mangialardi – che attualmente sono inserite nella tabella E del bilancio regionale, ovvero il documento che reindirizza centinaia di contributi a vario titolo e di varia natura sull’intero territorio. La cifra di 8,8 milioni di euro da destinare alle popolazioni alluvionati si ricava tagliando solo la spesa corrente del 2022, lasciando quindi inalterata la quota relativa agli investimenti che interessa gli enti per progetti scolastici, infrastrutturali e di efficientamento energetico. Credo che, date le difficili circostanze, questa proposta possa incontrare largo consenso anche tra le forze di maggioranza. Deve essere chiaro, infatti, che coloro che hanno perso la casa o l’attività commerciale non possono attendere le risorse che giungeranno a seguito del riconoscimento dello stato di emergenza. Per far rialzare i territori devastati dall’acqua e dal fango sono necessari contributi immediati e la proposta che porteremo al vaglio dell’Assemblea va esattamente in questa direzione».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Fondo di emergenza da quasi 9 milioni», la proposta di Mangialardi in Consiglio regionale

AnconaToday è in caricamento