Regione vs di Maio, Mastrovincenzo al fianco dei giornalisti 

Il presidente dell’Assemblea legislativa prende posizione dopo le dichiarazioni del ministro nei confronti della stampa. E non solo a parole

Foto di repertorio

L’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale prende posizione in relazione alle pesanti dichiarazioni del ministro Di Maio e di altri esponenti politici nei confronti dei giornalisti. Nelle prossime ore sarà depositata una mozione che condanna  quanto accaduto negli ultimi giorni, esprime solidarietà nei confronti della categoria e ribadisce il valore fondamentale della libertà d’informazione, sancito dall’articolo 21 della Costituzione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Presidente dell’Assemblea legislativa, Antonio Mastrovincenzo, parteciperà martedì mattina alle 12, di fronte alla Prefettura di Ancona in Piazza del Plebiscito, al flash mob “#Giu’ le mani dall’informazione”, voluto alla stessa ora ed in numerose città italiane dalla Fnsi (Federazione Nazionale della Stampa Italiana) con l’adesione del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti. A livello regionale l’iniziativa è organizzata dal Sigim (Sindacato giornalisti marchigiani), sempre con l’adesione dell’Ordine marchigiano.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento