rotate-mobile
Politica

Filisetti, dopo la grana Rinaldini arrivano anche gli attacchi di Sinistra Italiana

L’onorevole Nicola Fratoianni ha accusato il direttore dell’Ufficio scolastico regionale di aver partecipato ad iniziative pubbliche della Lega. Pronta un’interrogazione parlamentare

Continuano le grane per il direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale Marco Ugo Filisetti. Dopo le polemiche legate al caso Rinaldini, con lo scoppio del focolaio Covid all’interno del Liceo anconetano (sospetti di mancato rispetto del protocollo e di comportamenti negazionisti da parte di un professore) che è stato oggetto di un’interrogazione parlamentare della deputata PD Morani, sono arrivati anche gli attacchi da parte di Sinistra Italiana nella persona dell’Onorevole Nicola Fratoianni:

«Non solo non è stato ancora allontanato dall’incarico di direttore dell’ufficio scolastico regionale delle Marche per le sue ripetute e farneticanti lettere al mondo scolastico, impastate di rimasticature fasciste, ignoranza storica e oltraggio ai valori della Costituzione antifascista. Ma ora Filisetti partecipa pure alle iniziative pubbliche della Lega come è avvenuto nei giorni scorsi. Sappiamo bene che al ministero di Viale Trastevere – ha incalzato il vicepresidente della commissione cultura di Montecitorio - si ritrovò a fare il direttore generale non certo per meriti culturali o per competenze ma chiamato per fedeltà politica da sindaco leghista di un paesino in provincia di Bergamo. Tuttavia ora è stato superato ogni limite. Presenteremo una nuova interrogazione parlamentare al governo augurandoci che il ministro Bianchi prenda finalmente provvedimenti. E siamo disponibili, mi rivolgo gli amici del Pd e M5S, a tutte le iniziative comuni possibili perchè questa commistione inaccettabile tra interessi di partito e ruolo istituzionale svolto abbia una soluzione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Filisetti, dopo la grana Rinaldini arrivano anche gli attacchi di Sinistra Italiana

AnconaToday è in caricamento