Mercoledì, 22 Settembre 2021
Politica

Festa della Liberazione, Forza Nuova: «Non ci rappresenta, teatro di episodi infami»

«Questa "festa" non ci rappresenta, non siamo figli della resistenza partigiana, non siamo i figli dei traditori che hanno fatto in modo che l'invasore Anglo-Americano ci potesse dominare»

Uno striscione affisso nella notte da Forza Nuova

Mentre in tutta Italia si festeggia la Festa della Liberazione, Forza Nuova Marche va controcorrente scendendo in strada e nelle piazze contro una giornata definita «teatro di vari episodi vili e infami».

«Noi - commenta il partito di estrema destra - i ragazzi di Lotta Studentesca, siamo scesi nelle strade e nelle piazze di tutta la Nazione, distribuendo volantini e attaccando striscioni recitanti la frase: ”Ora e per sempre resistenza etnica”. Infatti questa "festa" non ci rappresenta, non siamo figli della resistenza partigiana, non siamo i figli dei traditori che hanno fatto in modo che l'invasore Anglo-Americano ci potesse dominare e mettere i piedi in testa. Noi siamo figli della Repubblica di Salò, l'unica vera resistenza europea. Come tutti gli anni lanciamo al vento il nostro ghigno e, soprattutto, annientiamo ogni stupida speranza della nostra scomparsa. "Che tutti gli stupidi e i vigliacchi imparino a temerci"».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa della Liberazione, Forza Nuova: «Non ci rappresenta, teatro di episodi infami»

AnconaToday è in caricamento