menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fallimento Tecnowind, Lodolini: «Farò di tutto per salvaguardare posti di lavoro»

Così il deputato uscente Emanuele Lodolini, candidato alla Camera dei Deputati nel collegio uninominale Marche 4, definisce il fallimento della Tecnowind decretato dal Tribunale di Ancona

«Una vicenda drammatica». Così il deputato uscente Emanuele Lodolini, candidato alla Camera dei Deputati nel collegio uninominale Marche 4, definisce il fallimento della Tecnowind, azienda attiva nel settore delle cappe e dei piani di cottura, decretato qualche giorno fa dal Tribunale di Ancona. Circa 250 le maestranze senza più un posto di lavoro.

«Appena appresa la notizia – riferisce Lodolini – ho chiamato immediatamente il curatore fallimentare, la dottoressa Simona Romagnoli, per avere delucidazioni in merito alla sentenza.  Mi auguro che, a breve, venga fatto un bando per poter affittare l'azienda e tentare di salvaguardare una parte dell'occupazione. Dal canto mio, proverò con tutte le forze a capire se vi sono soggetti potenzialmente interessati ad intervenire in maniera più concreta e diretta rispetto alle limitate possibilità di investimento che avrebbe offerto il concordato. Mi attiverò anche a livello governativo perché non possiamo davvero permettere che il territorio fabrianese, già profondamente segnato dalla crisi, subisca questa ennesima pesante perdita».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento