Falconara a Sinistra rinnova l'impegno per cambiare la citta'

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

La magra affermazione elettorale del centrodestra, ottenuta solo con qualche decina di voti di scarto, infonde rinnovato vigore alle forze di opposizione. Al di là dei proclami di circostanza dei vincitori, l'elezione della Signorini ottenuta col minimo sindacale e l'assenteismo dilagante palesano la scarsa convinzione dei falconaresi nei confronti di una consiliatura che si annuncia improntata alla facciata più che alla sostanza dei problemi. Falconara a Sinistra ha già iniziato a lavorare per mettere in prima linea i temi che le sono cari – lavoro, sociale, ambiente – e lo farà anche fuori dal Consiglio Comunale, con una analisi attenta della gestione Signorini e delle evidenti debolezze di una maggioranza che, già dalla distribuzione dei primi incarichi, ha voluto visibilmente premiare la fedeltà a scapito della competenza. Un importante appuntamento con le altre forze che hanno partecipato all'apparentamento per il ballottaggio si terrà nel mese di settembre, per fare il punto sul futuro dell'alleanza per Falconara e per meglio organizzare il lavoro dell'opposizione. Rinnoviamo l'impegno e l'invito a seguirci, a partecipare alle riunioni che indiremo, a fornirci contributi di idee e di esperienza. Ufficio Stampa (Laura Sebastianelli)

Torna su
AnconaToday è in caricamento