Mercoledì, 29 Settembre 2021
Politica

Falconara, Franco Federici (Pd) : «Giacanella difensore d'ufficio di una giunta indifendibile»

Franco Federici del Pd attacca il presidente del Consiglio falconarese per aver difeso, a detta sua, l'indifendibile, cioé la giunta Brandoni

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Dall’alto scranno di Presidente del Consiglio Giacanella - dimenticando il suo ruolo super partes - ancora una volta si è assunto il compito di difensore d’ufficio della Giunta di Falconara, non accorgendosi che fa acqua da tutte le parti. Come un disco rotto, tenta di difendere l’indifendibile, ricorrendo - dopo otto anni di governo della città - alle solite responsabilità di precedenti amministrazioni, quasi che il PD -  partito nato nel 2008 - dovesse farsi carico di un passato che non l’ha visto protagonista. Non vorremmo che il livello di degrado che sta registrando la gestione della cosa pubblica a Falconara, facesse presto rimpiangere quelle esperienze che Giacanella continua a demonizzare. Per restare al tema di questi giorni, ci domandiamo come si fa a difendere una Giunta che sta distruggendo un settore vitale come quello della Polizia Municipale, il cui compito è quello di sovraintendere a  servizi vitali per il buon vivere dei falconaresi, quali quelli della sicurezza (tanto declamata a parole), della viabilità, del traffico e di tanti altri servizi essenziali.

Da inizio anno manca un Comandante che garantisca una guida ed una organizzazione certa del Corpo dei Vigili Urbani. Nel mentre, dopo anni di contrasti e rapporti interni difficili, l’Assessore al personale Astolfi propone lo scioglimento del Comando dei Vigili Urbani e l’Assessore alla Polizia Municipale -d’intesa con  il Sindaco - vagheggiano ipotesi di accorpamento con Ancona, istituendo inconcludenti tavoli di confronto. Tutto ciò si chiama pressapochismo ed improvvisazione, che non ha riscontro in nessun altro Comune della levatura di Falconara. Una Giunta che, ormai, ha delegato tutto ad altri soggetti, con ripercussioni negative sui servizi e sulle casse comunali.

Prima di quest’ultima scelta, che porterà sotto Ancona le competenze della Polizia Municipale, ricordiamo che già sono state esternalizzate le gestioni delle mense, del trasporto scolastico e di tutti gli impianti sportivi, a società e ad associazioni private; la gestione della raccolta rifiuti (con il fallimento della raccolta differenziata), del verde cittadino e dei cimiteri a Marche Multiservizi di Pesaro; la gestione e bonifica del sistema fognario lungo l’arenile a Multiservizi (con i risultati disastrosi della scorsa estate); la manutenzione delle rotatorie stradali; la gestione e l’utilizzo dei grandi complessi comunali di via Roma e dell’ex Visentini. E’ un Comune che si caratterizza sempre di più come solo esattore, applicando tariffe, tasse ed imposte tra le più alte della Provincia, senza alcuna possibilità di incidere sulla qualità dei servizi. Falconara sta arretrando in tutti i campi e sempre più sembra una città in liquidazione.

Gruppo Consiliare PD di Falconara 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falconara, Franco Federici (Pd) : «Giacanella difensore d'ufficio di una giunta indifendibile»

AnconaToday è in caricamento