menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ex Montedison, Falconara e Montemarciano insieme per la riqualificazione

Riunite le giunte comunali di Falconara Marittima e Montemarciano per suggellare l'avvenuta progettazione delle due varianti ai Piani Regolatori

Si sono riunite giovedì 5 ottobre 2017 le giunte comunali di Falconara Marittima e Montemarciano per suggellare l'avvenuta progettazione delle due varianti ai Piani Regolatori. Varianti che seguono un’unica procedura di valutazione ambientale strategica (VAS) secondo gli obiettivi fissati nel protocollo d'intesa sottoscritto dai Sindaci dei due Comuni il 9 giugno 2016.

Quello di giovedì 5 è stato un passaggio fondamentale per l'avvio dell'iter per l'approvazione delle varianti. Nei prossimi giorni infatti verranno richiesti i pareri agli enti sovraordinati e contestualmente verrà avviata una fase di informazione e partecipazione rivolta a cittadini, associazioni e categorie. Una fase obbligatoria per Legge, ma allo stesso tempo utile, e necessaria, per tutelare gli interessi della collettività sul piano ambientale e sociale. Solo mettendo al centro questi valori si può infatti parlare di rilancio. Un rilancio non solo in termini economici e di sviluppo delle attività, ma rispettoso delle condizioni ambientali, della storia della comunità e calibrato sul territorio per sfruttarne le intrinseche potenzialità.

«C'è ancora molta strada da fare - afferma l'amministrazione falconarese - e per la buona riuscita dell'intera operazione saranno di vitale importanza il coinvolgimento e le intese con Enti sovraordinati ed in particolare ANAS e Provincia per la individuazione delle ottimali soluzioni viarie. Ciò per far sì che il nuovo centro di attrazione porti a tutti i livelli elementi di miglioramento, non solo nell'economia del territorio, ma anche per una viabilità più fluida, attraverso opere migliorative che sono già inserite nelle varianti, e soprattutto, attraverso l'avvenuta bonifica, per l'innalzamento dei livelli di qualità ambientale».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento