Lunedì, 22 Luglio 2024
Politica

Esodati del Superbonus, M5S: «Lo Stato si gira dall'altra parte ancora una volta»

Ad oggi non hanno più una casa, non hanno più un soldo e vivono in condizioni paradossali. La loro "terribile colpa"? Aver creduto ad una legge dello Stato, non al Movimento 5 Stelle, ma ad una legge dello Stato ed ora lo Stato non può e non deve girarsi dall'altra parte». Lo scrive in una nota il M5S Ancona

ANCONA - «La situazione è diventata drammatica per i committenti, per le imprese e soprattutto per le famiglie che si sono trovate ad essere parte degli esodati del 110%. Ad oggi non hanno più una casa, non hanno più un soldo e vivono in condizioni paradossali. La loro "terribile colpa"? Aver creduto ad una legge dello Stato, non al Movimento 5 Stelle, ma ad una legge dello Stato ed ora lo Stato non può e non deve girarsi dall'altra parte». Lo scrive in una nota il M5S Ancona. 

«È importante che anche le Regioni, oltre al Governo, recepiscano che si tratta di una corsa contro il tempo per la salvezza di centinaia di migliaia di famiglie, imprese e tecnici. Noi del Movimento 5 Stelle di Ancona ci uniamo alla richiesta di tutte queste persone che si trovano in difficoltà, cioè di riattivare la cessione del credito da parte di istituti finanziari, partecipate statali, ma soprattutto chiediamo alla Regione di rendersi parte attiva facendo aprire la cessione del credito alle compartecipate regionali».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esodati del Superbonus, M5S: «Lo Stato si gira dall'altra parte ancora una volta»
AnconaToday è in caricamento