Sabato, 25 Settembre 2021
Politica

Piergiacomi: “Parchi comunali come giungle, pericolo zecche e allergia”

“L’erbaccia oramai è cresciuta di oltre 50 cm e questo oltre che creare difficoltà a tutti coloro che decidono di passare alcune ore con i propri bambini, può rappresentare un pericolo dal punto di vista igienico-sanitario”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

“Facendo un giro per i parchi della Città, emerge un immagine inquietante. L’erbaccia oramai è cresciuta di oltre 50 centimetri e questo oltre che creare difficoltà a tutti coloro che in queste belle giornate di primavera decidono di passare alcune ore con i propri bambini, possono rappresentare  situazioni di pericolo dal punto di vista igienico-sanitario. Esistono infatti alcune conseguenze che possono derivare da questa incuria, come ad esempio il proliferare di zecche e parassiti che possono essere pericolosi sia per l’uomo che per gli animali domestici portati a passaggio.

Comprendo l’enorme sforzo che sta facendo il Commissario Straordinario Dott. Antonio Corona nel far quadrare i conti di questa Amministrazione lasciata dal Partito Democratico & C. in situazione disperata e senza soldi nelle casse Comunali, ma è urgente intervenire al più presto affinché cessi questa situazione di enorme disagio e che crea anche pericolo alle persone che sono affette da allergie portate dalla vegetazione che cresce indisturbata”.

Luca Piergiacomi
Coordinatore Vicario Popolo della Libertà Ancona
Matteo Bartoloni
Responsabile Giovane Italia Ancona

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piergiacomi: “Parchi comunali come giungle, pericolo zecche e allergia”

AnconaToday è in caricamento