Giovedì, 17 Giugno 2021
Elezioni regionali Marche 2015

Regionali 2015, è il giorno di Matteo Renzi: già pronta la contestazione

In mezzo ci saranno i centri sociali e le forze di sinistra "antirenzi", che si sono date appuntamento alle ore 16 in piazza Roma per marciare verso le Muse e contestare il premier e segretario del Partito Democratico. Contro il Job Act e contro la riforma della "Buona scuola"

Matteo Renzi

E’ il giorno della chiusura della campagna elettorale. E’ il giorno di Matteo Renzi contro Gian Mario Spacca. Il premier sarà ad Ancona, al teatro delle Muse alle ore 17:30 per incontrare la cittadinanza e sostenere la candidatura del candidato Presidente delle Marche Luca Ceriscioli, che raggruppa Pd, Uniti per le Marche e Udc. Al contrattacco il principale avversario del Pd di queste elezioni regionali: Gian Mario Spacca. Appuntamento alle ore 17:00 alla Convention regionale "Le Marche forti", con Gian Mario Spacca, governatore uscente e candidato presidente della Regione per Marche 2020-Area Popolare-Democrazia Cristiana-Forza Italia, e tutte le forze della coalizione.

In mezzo ci saranno i centri sociali e le forze di sinistra “antirenzi”, che si sono date appuntamento alle ore 16 in piazza Roma per marciare verso le Muse e contestare il premier e segretario del Partito Democratico. Contro il Job Act e contro la riforma della “Buona scuola”. “Per il resto sarà l'ennesima giornata di sfacciataggine clientelare e di vilipendio alla vite delle persone che studiano, lavorano o che vorrebbero lavorare o studiare, ma non possono. Vorremmo che tutte le associazioni  si riprendessero un pezzo della propria città” si legge su facebook. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regionali 2015, è il giorno di Matteo Renzi: già pronta la contestazione

AnconaToday è in caricamento