Regionali 2015, Giacomo Bugaro lascia la politica

I forzisti non possono non fare i conti con i dati e con il fatto di non aver messo in consiglio neppure uno di loro. Il favorito era Giacomo Bugaro che oggi, con un post su Facebook, annuncia di voler lasciare la politica

Giacomo Bugaro

Il crollo non è di Forza Italia ma della coalizione, del progetto formatosi intorno alla figura di Gian Mario Spacca. Naufragato. Tuttavia i forzisti non possono non fare i conti con i dati e con il fatto di non aver messo in consiglio neppure uno di loro. Il favorito era Giacomo Bugaro che oggi, con un posto facebook, annuncia di voler lasciare la politica:

“Regionali: alleanza con Spacca fallimentare, concluso il mio impegno politico attivo. Gli elettori hanno sempre ragione: l' alleanza fra Forza Italia e Spacca è risultata fallimentare dal momento che è andata incontro ad una severa bocciatura da parte dei marchigiani. Penso che non serva aggiungere altro. Per quanto riguarda me, voglio ringraziare i 2781 elettori che mi hanno accordato la loro fiducia, facendomi risultare primo classificato della lista, anche se ciò non è stato sufficiente a far scattare il seggio nella circoscrizione di Ancona. Con serenità e con l'animo di chi ha sempre svolto l'impegno politico ed istituzionale con spirito di servizio verso la comunità, considero conclusa questa fase della mia vita e torno alla mia professione, augurando al centrodestra ogni bene con la speranza che sappia velocemente trovare le ragioni di un suo rilancio”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Dpcm 3 dicembre (Natale) e Dl spostamenti, cosa cambia nelle Marche: le modifiche

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Emergenza Covid, Acquaroli preoccupato: «Rischiamo crisi economica impressionante»

Torna su
AnconaToday è in caricamento