Elezioni regionali Marche 2015

Regionali 2015, ufficiale: Forza Italia sostiene Spacca

Gli azzurri appoggiano la candidatura per il terzo mandato di Spacca. Forza Italia, Marche 2020 e Ap, hanno firmato l'intesa sul documento politico-programmatico di legislatura, nato dalla volontà di rilanciare il sistema imprenditoriale marchigiano

Gian Mario Spacca

E' ufficiale. Forza Italia sosterrà Gian Mario Spacca alle prossime elezioni regionali. Gli azzurri appoggiano quindi la candidatura per il terzo mandato dell'attuale governatore delle Marche nonché ex Pd. Forza Italia e Spacca, supportato da Marche 2020 e Area popolare, hanno firmato questa mattina anche l'intesa sul documento politico-programmatico di legislatura, nato dalla volontà di rilanciare il sistema imprenditoriale marchigiano.

Dieci le priorità a cominciare dall'annullamento dell'Irap, semplificazione della burocrazia e riduzione dei costi della politica, sostegno all'internazionalizzazione delle imprese, dall'utilizzo dei Fondi Europei, incentivi alle aziende per nuove assunzioni, eliminazione delle liste d'attesa e della mobilità passiva, il riequilibrio territoriale del sistema sanitario regionale. Per quanto riguarda le infrastrutture, lo sviluppo del Corridoio Adriatico nella programmazione Ue 2014-2020; potenziamento dell'aeroporto e del sistema logistico integrato con porto e Interporto. Spacca è critico nei confronti dell'ormai suo ex partito. Parla di un centrosinistra che ormai non esiste più e che vuole sovrapporre la propria burocrazia all'amministrazione regionale pensando che l'esito delle elezioni sia scontato.

Critiche nei confronti di Spacca arrivano dal Pd. «Finalmente come tanto desiderato e tanto ricercato da Spacca, l’accordo tra Marche 2020 e Forza Italia è stato raggiunto - ommenta inn una nota Luca Ceriscioli, candidato presidente del centrosinistra - Ora gli schieramenti si sono delineati definitivamente. Da una parte c’è la coerenza e la cultura di governo del centrosinistra e il cambiamento che vogliono i marchigiani, dall’altra Spacca con la destra. I marchigiani sapranno riconoscere la coerenza e le pratiche di buon governo del centrosinistra e chi in questi anni ha perseguito il bene della comunità marchigiana. Al contrario identificheranno l’opportunismo e il trasformismo dell’attuale Governatore che pur di restare attaccato alla poltrona ha cambiato casacca e si è inventato un partito abbracciando la destra di Berlusconi pur di fare il terzo mandato e creare la dinastia Spacca in regione». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regionali 2015, ufficiale: Forza Italia sostiene Spacca

AnconaToday è in caricamento