Martedì, 15 Giugno 2021
Elezioni regionali Marche 2015

Regionali 2015 - Forza Italia oltre il 9%, Berardinelli: «Grande centro fallito»

Una cosa è certa: il grosso dei voti della coalizione che ha sostenuto la candidatura di Gian Mario Spacca viene dal partito di Forza Italia che porta a casa quasi il 10%

Daniele Berardinelli

Una cosa è certa: il grosso dei voti della coalizione che ha sostenuto la candidatura di Gian Mario Spacca viene dal partito di Forza Italia che porta a casa quasi il 10%. «Vedo in tv la faccia sorridente di Toti con un cartello dove c’è scritto “Uniti si vince”, è evidente che domani mattina si dovrà cominciare lavorare per ricostruire il centrodestra dato che nelle Marche è fallito il progetto del grande centro fatto sulla pelle dei cittadini marchigiani». Sono parole durissime quelle del candidato forzista anconetano Daniele Berardinelli, che si sfoga mentre legge i risultati della sala stampa allestita in Regione. E continua con la sua analisi: «Il risultato di Forza Italia è buono e senza la candidatura di Spacca, a cui sono stati portati via i voti da Acquaroli, avremmo potuto prendere da soli quanto tutto la colazione di Area Popolare». 

Parla così Daniele Berardinelli dopo i voto. Ma allora perché legittimare un progetto già giudicato fallimentare? «Io ho criticato la scelta del partito, ma se non avessimo partecipato, saremmo stati accusati di aver lasciato solo il partito. Così abbiamo partecipato, abbiamo dato il massimo e abbiamo visto come è finita. Il centro è tramontato» ha concluso il consigliere comunale di Ancona.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regionali 2015 - Forza Italia oltre il 9%, Berardinelli: «Grande centro fallito»

AnconaToday è in caricamento