Regionali 2015, arriva la Mancinelli: «Spacca spazzato via, ora scelte nette»

Sono circa le 3 del mattino quando a palazzo Raffaello arriva anche il sindaco Valeria Mancinelli per cui, lo dice senza troppi giri di parole, il Pd ha la possibilità di andare avanti da solo e così deve fare

Valeria Mancinelli

Sono circa le 3 del mattino quando a palazzo Raffaello arriva anche il sindaco Valeria Mancinelli per cui, lo dice senza troppi giri di parole, il Pd ha la possibilità di andare avanti da solo e così deve fare. «Io sono convintissima che uno dei modi per far recuperare credibilità alla politica è avere posizioni chiare e nette - spiega il sindaco - Se sulle scelte concrete si verificheranno delle convergenze, ben vengano. Ma l’obiettivo non è trovare convergenze, è assumere decisioni chiare e nette. Se poi ci si ritrovano anche altri ben venga, ma l’idea di cominciare a trovare convergenze è tra le cose che ha fatto perdere credibilità alla politica».

E poi il sindaco del capoluogo prosegue: «Nonostante i problemi di credibilità della politica, il Pd tiene più che discretamente e l’operazione trasformista di Spacca è stata spazzata via. Il Movimento 5 Stelle e Lega Nord crescono in maniera significativa, il che dice ancora di più quanto ci sia bisogno di far recuperare credibilità ella politica e anche il dato dell’astensionismo conferma ulteriormente quanto detto. Quindi bisogna ripartire dal Partito Democratico. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento