Elezioni 2013: tessera elettorale e procedure speciali di voto

Da domani, mercoledì 6 febbraio, i cittadini che hanno smarrito la tessera elettorale possono richiederne un duplicato all'Ufficio Anagrafe, al primo piano di Palazzo del Popolo

Da domani, mercoledì 6 febbraio, i cittadini che hanno smarrito la tessera elettorale possono richiederne un duplicato all'Ufficio Anagrafe, al primo piano di Palazzo del Popolo.
Il servizio, gratuito, è disponibile tutti i giorni tranne il sabato, con orario 9,00-13,00 / 15,00-18,00  ed è  allestito presso la sala d'attesa.  
Nei sabati precedenti le elezioni (16 e 23 febbraio) il servizio sarà attivo nella stessa fascia oraria dei giorni feriali. Per potere ottenere il duplicato è necessario presentare un documento di identità

ELEZIONI POLITICHE:  ESERCIZIO DEL DIRITTO DI VOTO CON PROCEDURE SPECIALI.

Il Comune ricorda che la legge consente a determinate categorie di elettori di avvalersi di procedure speciali, cioè di esercitare il diritto di voto non nell’ufficio elettorale di sezione nelle cui liste sono iscritti bensì in un altro ufficio sezionale (normale o speciale o “volante”) nell’ambito dello stesso Comune di iscrizione elettorale o di altro Comune, previa comunque l’esibizione della tessera elettorale, e purché gli stessi siano elettori rispetto a ciascun tipo di consultazione.

Possono avvalersi di questa possibilità:
il presidente, gli scrutatori e il segretario del seggio votano nella sezione presso la quale esercitano il loro ufficio, anche se siano iscritti come elettori in altra sezione del comune o, nel caso del presidente, in altro comune della circoscrizione per l’elezione della Camera o della circoscrizione regionale per l’elezione del Senato.
- i rappresentanti delle liste di candidati votano nella sezione presso la quale esercitano le loro funzioni purché siano elettori della circoscrizione (Camera e Senato);
- i candidati alle elezioni politiche votano in una qualsiasi delle sezioni della circoscrizione dove sono proposti;
- gli ufficiali e agenti della forza pubblica in servizio di ordine pubblico votano nella sezione presso la quale esercitano il loro ufficio, anche se risultino iscritti come elettori in altra sezione del comune o in qualsiasi altro comune del territorio nazionale.
I militari delle Forze armate e gli appartenenti alle Forze di Polizia e al Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco possono esercitare il diritto di voto, previa esibizione della tessera elettorale, in qualsiasi sezione del comune in cui si trovano per causa di servizio.
In occasione dello svolgimento delle elezioni politiche, i naviganti (marittimi o aviatori) fuori residenza per motivi d’imbarco sono ammessi a votare, previa esibizione della tessera elettorale, in qualsiasi sezione del comune in cui si trovano. In questo caso è necessario seguire una particolare procedura. Informazioni sul sito https://www.prefettura.it/ancona alla sezione “Elezioni 2013 -Circolari”.

I degenti in ospedali e case di cura sono ammessi a votare nel luogo di ricovero, se iscritti nelle liste elettorali dello stesso comune o di altro comune del territorio nazionale.
Si rammenta che tale ammissione al voto avviene previa presentazione al Sindaco del comune nelle cui liste elettorali la persona degente è iscritta di apposita dichiarazione recante la volontà di esprimere il voto nel luogo di cura e, in calce, l’attestazione del direttore sanitario del predetto luogo di cura comprovante il ricovero.
Tale dichiarazione, da inoltrare per il tramite del direttore amministrativo o del segretario dell’istituto di cura, deve pervenire al suddetto comune non oltre il terzo giorno antecedente la votazione. All’elettore sarà rilasciata una attestazione che indica l’iscrizione nell’elenco di coloro che si avvarranno della procedura speciale per il voto tramite le sezioni ospedaliere.

Sono ammessi a votare nel luogo di ricovero, purché siano elettori di un qualsiasi comune del territorio nazionale, sia tutti i degenti nelle case di riposo per anziani, sia i tossicodipendenti ospitati presso comunità terapeutiche o altre strutture gestite da enti, associazioni o istituzioni pubbliche o private. La raccolta del voto avverrà in ogni caso a cura dell’ufficio distaccato di sezione (c.d. seggio volante).
Altre informazioni sul sito: https://www.prefettura.it/ancona alla sezione “Elezioni 2013 -Circolari”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

Torna su
AnconaToday è in caricamento