Venerdì, 23 Luglio 2021
Elezioni Politiche 2013

Fare per Fermare il declino: "Nelle Marche a fianco delle imprese"

Venerdì è stata presentata ufficialmente la candidatura nelle Marche del partito Fare per Fermare il declino. Alessandro Stecconi, Sabino Patruno e Andrea Marchetti hanno parlato di idee e obiettivi programmatici

Nelle Marche, più che in altre regioni, a fianco delle imprese. Questo è lo spirito dei candidati di Fare per Fermare il declino. Proprio le Marche infatti, sarebbero la terza regione per rapporto tra imprese e densità di popolazione. Lo ha detto Alessandro Stecconi, candidato alla Camera. Se dovessero entrare in Parlamento non hanno dubbi su cosa fare per la regione: “Lottare per una riforma fiscale e una riforma burocratica”. C'è grande ottimismo nell'ambiente che fa riferimento al giornalista economico Oscar Giannino.

Le aspettative nelle Marche?Due alla Camera e uno al Senato” ha detto prima Sabino Patruno, secondo in lista per la Camera e lo ha ribadito poi Andrea Marchetti, capolista al Senato. Loro ci tengono a sottolineare la loro differenza rispetto agli altri. Primo. Chi dice che diminuirà le tasse, lo farebbe senza spiegare come, mentre loro hanno dei progetti di riduzione della spesa pubblica. Secondo. Tutti volti nuovi.

I liberali di Fare puntano in alto dunque, forse troppo, ma la partita è aperta. Invitano a non guardare i sondaggi che vanno in onda sulle reti televisive. Voto utile? Non ne vogliono nemmeno sentire parlare. “Se siete contenti di come hanno governato fino ad adesso gli altri, allora continuate a votarli” ha detto ironicamente Sabino Patruno. I voti? “Si contano dopo le elezioni e non fatevi influenzare dai sondaggi perchè sono interviste fatte su 600 persone” ha tuonato Andrea Marchetti, già intervistato da Ancona Today. A detta loro, ce ne sono altri che addirittura darebbero il loro nuovo partito all'8%. Il punto è stato fatto ieri sera in una conferenza stampa tenutasi in un negozio di abbigliamento del Gross Center. Un luogo scelto non a caso perché si deve cominciare da lì: “Le classi produttive sono bloccate da una pressione fiscale insostenibile” ha ricordato Marchetti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fare per Fermare il declino: "Nelle Marche a fianco delle imprese"

AnconaToday è in caricamento