rotate-mobile
Elezioni

Elezioni Jesi, le liste a sostegno di Marasca: «Vecchia coalizione di partiti parli del proprio candidato»

La nota delle liste civiche Jesiamo, Orizzonte Jesi, Riformisti per Jesi, Patto x Jesi

JESI - «La coalizione dei partiti, fotocopia già vista negli anni 80- 90 con i medesimi protagonisti, continua a parlare di noi e del nostro candidato, invece di sostenere il proprio». Lo scrivono in una nota le liste Jesiamo, Orizzonte Jesi, Riformisti per Jesi, Patto x Jesi. 

«In attesa di conoscere le proposte per la città, che ancora non vediamo, ci teniamo a ricordare che il nostro candidato sindaco, Matteo Marasca è uscito cinque anni fa dal Pd, ritirandosi dalla politica locale, a seguito della decisione di pochi di quel partito di non fare le primarie - si legge nella nota - strumento democratico in cui credeva anche Fiordelmondo, visto che nel 2007 era un esponente di spicco della lista civica Jesi è Jesi, in contrasto alla lobby cittadina dei partiti. Marasca ha sempre rivendicato l’importanza del coinvolgimento dei cittadini e, dunque, delle primarie. È restato nel Pd quando si sono svolte, ha fatto un passo indietro quando si è scelto di non farle e di prediligere le stanzette della Casa del Popolo per le decisioni. Riteniamo che possa essere la persona giusta per dare continuità al nostro lavoro, e non disperdere quanto di buono fatto in questi dieci anni, anche alla luce degli ottimi risultati perseguiti alla presidenza dell’Asp Ambito IX in un periodo difficilissimo- continua la nota- riteniamo pertanto fondamentale non tornare indietro, al cupo passato con al centro Fiordelmondo, vittima sacrificale delle lobby cittadine che hanno ingessato la città e dell’estremismo pronto ad azzannarlo nel momento in cui non dovesse obbedire ai loro diktat. Lo abbiamo già vissuto, evitiamo di ricaderci».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni Jesi, le liste a sostegno di Marasca: «Vecchia coalizione di partiti parli del proprio candidato»

AnconaToday è in caricamento