Elezioni 2013: ad Ancona una procedura pilota per la comunicazione dei dati

I Comuni li immetteranno nel gestionale dei servizi elettorali del ministero dell'Interno: una volta validate, le informazioni confluiranno in tempo reale nella banca dati del ministero da cui verranno diffusi

Per le elezioni comunali del 26 e 27 maggio (nonché per l'eventuale ballottaggio), la Prefettura di Ancona e i cinque Comuni interessati sperimenteranno una procedura pilota per l'acquisizione e la comunicazione dei dati.

I Comuni li immetteranno nella procedura informatica gestionale dei servizi elettorali del ministero dell'Interno: una volta validate, le informazioni confluiranno in tempo reale nella banca dati del ministero da cui verranno diffusi i dati.

Fonte: ANSA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

Torna su
AnconaToday è in caricamento