Venerdì, 18 Giugno 2021
Elezioni Comunali 2013

Comunali2013: il far west dei manifesti elettorali, ecco le foto

Come in altre occasioni elettorali, anche nel periodo delle prossime comunali si sta assistendo ad una distribuzione in molti casi "selvaggia" dei manifesti sugli spazi di propaganda politica diretta

Come in altre occasioni elettorali, anche nel periodo delle prossime comunali si sta assistendo ad una distribuzione in molti casi "selvaggia" dei manifesti sugli spazi di propaganda politica diretta, da parte di diverse formazioni.

I CAMION VELA. Il problema della propaganda La lista civica A2O vuole "desidera portare all attenzione degli organi competenti il fatto che i "camion-vela" di alcuni partiti rimangano parcheggiati a lungo in alcune zone della cittá divenendo di fatto dei mezzi di propaganda fissa violando così quanto previsto dalla legge.". I ragazzo di A2O avevano già denunciato anche le "normali" violazioni degli spazi per i manifesti, e avevano inviato la cittadinanza a denunciare ogni abuso al loro indirizzo email  info@a2o.it. Nel loro comunicato di denuncia avevano fatto notare come l’Art. 8 della L. 212 del 1956 preveda una sanzione Amministrativa fino a 1032€ per coloro che affiggono fuori dagli spazi a loro riservati di diritto: "Ipotizzando almeno 2 affissioni abusive in ogni spazio dedicato alla propaganda Diretta (numero decisamente ottimistico se posto a confronto con la situazione reale), essendo tali spazi 37 è facile comprende come, gli introiti provenienti da tali sanzioni (si parla di cifre vicine ai 100.000 €) potrebbero essere impiegati nel sociale, evitando ad esempio i tagli alle mense." scolastiche.

La gallery fotografica qui di seguito mostra alcuni esempi del fenomeno in questione. Italo D'Angelo ha diffuso un comunicato stampa (da noi pubblicato) in cui rende ragione delle eventuali irregolarità ascrivibili alla sua lista, e naturalmente ci rendiamo disponibili a pubblicare qualunque altra dichiarazione che ci perverrà dai candidati e dalla loro liste.

Ecco quali sono le divisioni degli spazi stabilite:

SPAZIO 1 – A2O

SPAZIO 2 – PARTITO DEMOCRATICO

SPAZIO 3 – UNIONE DI CENTRO

SPAZIO 4 – VERDI

SPAZIO 5 – ANCONA 2020

SPAZIO 6 – SCELTA CIVICA PER ANCONA

SPAZIO 7 – FRATELLI D'ITALIA

SPAZIO 8 – SESSANTACENTO ANCONA

SPAZIO 9 – CENTRO DEMOCRATICO

SPAZIO 10 – PROGETTO CITTA'

SPAZIO 11 – POPOLO DELLA LIBERTA'

SPAZIO 12 – LA TUA ANCONA

SPAZIO 13 – ALLEANZA PER ANCONA

SPAZIO 14 – MOVIMENTO 5 STELLE

SPAZIO 15 – SINISTRA ECOLOGIA E LIBERTA'

SPAZIO 16 – RIFONDAZIONE COMUNISTA – COMUNISTI ITALIANI

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comunali2013: il far west dei manifesti elettorali, ecco le foto

AnconaToday è in caricamento