rotate-mobile
Elezioni Comunali 2013

“Dissidenti” M5S: “Non sosterremo il candidato ma non andremo con altre liste”

Il gruppo che non si riconosce nella candidatura a Sindaco di Andrea Quattrini – l’unica riconosciuta da Grillo e certificata – ha fatto sapere che “per dignità e coerenza” non sosterrà comunque altre liste

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

“Ancora una volta grande partecipazione e un affluenza di pubblico al di là delle aspettative nell’assemblea indetta dai cosiddetti “dissidenti”, il gruppo che non si riconosce nell’autocandidatura a Sindaco di Andrea Quattrini avvenuta con un atto arbitrario e in totale contrasto con le norme del non statuto.
L’assemblea, composta da tutti coloro che chiedono trasparenza e partecipazione all’interno del Movimento 5 Stelle, non può accettare una candidatura che non ha avuto il consenso della base e, nonostante la certificazione, non intende negoziare quei principi, quali democrazia e partecipazione, che sono le fondamenta del MoVimento stesso.

Per questo motivo l’assemblea invita tutti coloro che credono nelle 5 stelle a NON VOTARE Quattrini e i suoi compagni di merende i quali con i principi del Movimento non hanno nulla a che fare ma rappresentano ancora una volta la vecchia logica politica di spartizione delle poltrone.
Con il loro atteggiamento ci hanno impedito di essere parte attiva alla prossime amministrative ma dall’assemblea è emerso chiaramente un senso di appartenenza collettiva ai principi di collaborazione, confronto democratico, onestà ed etica che intendiamo comunque portare avanti.

Impossibilitati per dignità e coerenza a partecipare con altre liste, nonostante le accuse vigliacche che ci diffamano come infiltrati o manovrati da altri partiti, la nostra attività come gruppo sarà principalmente quella di informare il cittadino sulla truffa del MoVimento dorico e al contempo, esamineremo con tutte le persone che si sono avvicinate in questo periodo, progetti, idee e proposte per la città così da creare un MoVimento 5 Stelle vero, che fondi la propria esistenza su quei principi di partecipazione di tutti i cittadini alla vita politica del paese.

La nostra è principalmente una battaglia di verità.”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Dissidenti” M5S: “Non sosterremo il candidato ma non andremo con altre liste”

AnconaToday è in caricamento