Martedì, 19 Ottobre 2021
Elezioni 2017 Jesi

Elezioni, Osvaldo Pirani (Pd) sulla Sadam: «Bacci non ha rispettato le promesse»

«Bacci prometteva di cancellare il centro commerciale alla Sadam e poi nei fatti lo ha favorito»

Durante il confronto tra candidati a sindaco indetto da Cna, Confartigianato e Confcommercio, si è parlato di Sadam. 

«Ho detto che Bacci - spiega il candidato sindaco del Pd Osvaldo Pirani - contrariamente a quanto prometteva in campagna elettorale, quando si dichiarava disposto a tutto per impedire la conversione commerciale dell'ex Zuccherificio, poi una volta diventato sindaco ha fatto esattamente l'opposto. Ovvero, non solo non ha tolto lo spazio commerciale, ma addirittura lo ha migliorato.

Alcuni numeri. Il progetto originale prevedeva 46mila mq di superficie utile lorda da destinare a commercio, di questi 37.500 alla vendita e il restante a magazzino. Dopo l'intervento di Bacci, la parte destinata alla vendita resta identica, ma aumenta di 2mila mq la parte di magazzino, così di fatto favorendo nel complesso la parte commerciale. La parte produttiva, invece, quella cioè da dedicare alle imprese e alla ricollocazione più autentica dei lavoratori è stata ridotta di un terzo, passando da 62mila mq a 44mila mq. Allora, stanti questi numeri, si può dire o no che in campagna elettorale Bacci prometteva di cancellare il centro commerciale alla Sadam e poi nei fatti lo ha favorito?»

«Per completezza di informazione - continua Pirani - diciamo che il settore terziario, cui originariamente erano dedicati mille mq è schizzato a 11mila mq; Bacci ha inserito anche 7500 mq di residenziale, che prima non erano previsti. Complessivamente la superficie utile lorda a disposizione di Maccaferri è stata aumentata di 1500 mq. Va bene tutto, l'importante è assumersi la responsabilità delle proprie scelte e dei propri cambi d'umore. E soprattutto è bene dire le cose come stanno. Come sull'altra questione, quella relativa all'Asp. La storia non mente: l'Asp è una bellissima intuizione delle amministrazioni di centro-sinistra. È innegabile che in questi ultimi anni l'Asp abbia assunto una grande importanza perchè gli è stata praticamente delegata la gestione completa dei servizi sociali del Comune. Ciò che ho voluto rimarcare è che è una nostra inclinazione naturale quella di fare rete con il territorio e di guardare alla Vallesina come una cosa sola. Sapevamo farlo e ricominceremo a farlo se torneremo ad amministrare la città. Come dicevo ieri sera: Bacci ci ha messo un goccio di benzina, noi ci avevamo messo la macchina».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, Osvaldo Pirani (Pd) sulla Sadam: «Bacci non ha rispettato le promesse»

AnconaToday è in caricamento