Elezioni Jesi 2012

Massimo Gianangeli: “Perchè il MoVimento 5 Stelle fa tanta paura?”

Il candidato sindaco del movimento per Jesi: “E’ sotto gli occhi di tutti come il MoVimento 5 Stelle stia subendo anche a Jesi continui e patetici attacchi strumentali”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

"E’ sotto gli occhi di tutti come il MoVimento 5 Stelle stia subendo anche a Jesi continui e patetici attacchi strumentali da parte di noti esponenti dell’ancien regime.
E’ evidente, a questo punto, come la nostra forza politica emergente, unica vera novità nel desolato panorama nazionale e cittadino, faccia davvero tanta paura, soprattutto alla maggioranza uscente, che probabilmente sta seriamente iniziando a temere di perdere vecchie posizioni di potere e le possibili relative rendite clientelari.
Tutto ciò non può che farci immenso piacere e il venir considerati, a ragione, come gli avversari più forti e temibili da parte di coloro che hanno fatto sprofondare la nostra città nell’attuale situazione di declino e degrado per noi è sicuramente motivo di orgoglio e di realistico ottimismo riguardo alla nostra affermazione.

Tuttavia, al contrario di coloro che hanno pochi argomenti e altrettanto poca credibilità, al MoVimento 5 Stelle non interessano granché le polemiche di basso livello.
L’obiettivo, infatti, che ha spinto tanti cittadini ad impegnarsi gratuitamente, sacrificando tempo e quant’altro alla propria vita privata, è solamente quello di rilanciare la nostra città, ridotta in condizioni pietose dalla malapolitica espressa da chi è nelle istituzioni da decenni.
E tutto ciò potrà avvenire solamente attraverso un vero cambiamento, sia di persone che di visione della politica e dell’amministrazione della cosa pubblica.
Dettagliato e realisticamente attuabile è il programma elettorale del nostro movimento, consultabile al nostro sito internet.
Un aspetto importante e che mi sta personalmente molto a cuore è quello relativo al rilancio culturale e al sostegno all’associazionismo cittadino.
Per noi la cultura è un investimento per il futuro, è il vero strumento di cambiamento e di ammodernamento della società, la chiave per una vera autodeterminazione dei cittadini.

L’associazionismo locale, vero motore culturale jesino, è una realtà che, rispetto al degrado politico, economico e sociale di questi ultimi anni, continua a mostrare una grande vivacità, quasi esclusivamente grazie all’impegno personale di tanti nostri concittadini che riescono a portare avanti decine di iniziative offerte generosamente alla città, nonostante la pressoché totale latitanza dell’amministrazione comunale, anche in questo ambito.
Emblematico il caso del Palio, ormai unica iniziativa popolare di rilievo a Jesi, che riesce a sopravvivere solo grazie all’associazionismo locale e che il Comune ha gentilmente favorito inviando i vigili a comminare multe ai volontari che lavoravano nelle taverne!
Ed è proprio dalla cultura dell’associazionismo e del volontariato che nasce la voglia di lavorare disinteressatamente per la città da parte del MoVimento 5 Stelle, un gruppo composto da cittadini estranei ai giochi di potere di una certa politica che ha rovinato Jesi e l’Italia intera, ma forti di importanti esperienze maturate nel mondo del lavoro, delle professioni, dei comitati, dello sport, in generale della società civile.
Per questi motivi il MoVimento 5 Stelle fa tanta paura, perché è l’unica novità che potrà rilanciare la città."

Massimo Gianangeli - candidato sindaco Movimento 5 Stelle Jesi
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Massimo Gianangeli: “Perchè il MoVimento 5 Stelle fa tanta paura?”

AnconaToday è in caricamento