Regionali, Urbinati (Italia Viva) fa ricorso: «Rispetto per gli elettori»

Italia viva è la seconda forza della coalizione di centrosinistra ed ha ottenuto il 3,17% dei consensi (19.742 voti) davanti a Rinasci Marche che si è fermata al 2,77% (17.268 voti)

Fabio Urbinati

MARCHE - Fabio Urbinati (Italia viva) presenterà ricorso al Tar contro la sua esclusione dal nuovo consiglio regionale delle Marche, avvenuta all'esito delle elezioni della settimana scorsa. Italia viva è la seconda forza della coalizione di centrosinistra ed ha ottenuto il 3,17% dei consensi (19.742 voti) davanti a Rinasci Marche che si è fermata al 2,77% (17.268 voti).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In base al regolamento elettorale delle Marche però a lasciare l'ultimo seggio disponibile al candidato presidente di Regione sconfitto è stato Fabio Urbinati (1.478 preferenze) e non invece Luca Santarelli, risultato eletto con 1.041 preferenze. Una decisione contestata dal renziano di San Benedetto del Tronto che oggi pomeriggio a Roma ne ha parlato con il coordinatore nazionale di Italia viva, Ettore Rosato. «Tra domani e dopodomani arrivera' la proclamazione degli eletti della Corte d'Appello di Ancona e poi avvieremo l'iter per presentare ricorso al Tar- spiega alla Dire Urbinati-. Siamo la seconda forza della coalizione e siamo stati esclusi a favore della terza. A livello regionale abbiamo quasi 3.000 voti in più. Ne abbiamo parlato con i vertici nazionali e loro sono d'accordo: i legali sceglieranno la strada migliore. Faremo tutto nel rispetto delle istituzioni e della legge ma lo faremo anche e soprattutto nel rispetto degli elettori che ci hanno dato fiducia».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Incendio nella notte, paura in un palazzo del centro: 4 persone in ospedale

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento