Marche, Tajani (Fi): «Noi collante coalizione, dopo il voto serve strategia chiara»

«Sono quattro le azioni forti da emettere in campo per una vera svolta»

Antonio Tajani (foto di repertorio)

ANCONA - Mattinata intensa di appuntamenti per il vicepresidente di Forza Italia, Antonio Tajani nella provincia di Ancona. Loreto, Jesi, Senigallia e Numana le città toccate dal tour elettorale, il secondo in poche settimane, del vicepresidente del Partito Popolare Europeo accompagnato dal commissario regionale Francesco Battistoni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Se il Governo utilizzasse il Mes alle Marche spetterebbe un miliardo di euro ad un tasso super agevolato, quasi allo zero. Potrebbero essere utilizzati per migliorare il servizio sanitario, investiti per la salute pubblica». Ha spiegato Tajani
«Sono quattro le azioni forti da emettere in campo per una vera svolta - ha proseguito Tajani -: un piano infrastrutturale per far uscire dal guado il territorio, una seria riforma della giustizia civile e penale, un abbassamento del cuneo fiscale e una deburocratizzazione più che mai necessaria. Forza Italia sarà il partito che farà vincere la coalizione. Siamo il collante, la parte moderata che riuscirà a dare equilibrio alla squadra di governo regionale».

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Raffica di esplosioni, poi le fiamme altissime: maxi incendio nel porto di Ancona

  • Incendio al porto di Ancona, quella nube era tossica: ora c'è un'indagine della Procura

  • Incendio porto, in città non si respira: Comune chiude scuole e parchi

  • «Non c'erano sostanze tossiche», ma la Mancinelli non si fida e corre ai ripari

  • Notte d'inferno al porto, la lunga lotta contro l'incendio che ha devastato l'ex Tubimar

  • La sindaca riapre le scuole, ma il Savoia-Benincasa non ci sta: «Noi restiamo chiusi»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento