Lunedì, 27 Settembre 2021
Elezioni Regionali 2020

Marche, Fdi: «Altri 300 piceni senza ammortizzatori sociali»

A dichiararlo via social e' Guido Castelli, responsabile nazionale per le autonomie locali di Fratelli d'Italia e candidato nel collegio di Ascoli Piceno per le elezioni regionali delle Marche

«Mentre circa 4mila dipendenti di imprese artigiane della provincia di Ascoli aspettano ancora la cassa integrazione di maggio, peraltro finanziata coi soldi delle imprese e non dallo Stato, il sindacato Ugl ci informa di un'ulteriore sorpresa riservata dalla regione al nostro territorio». A dichiararlo via social e' Guido Castelli, responsabile nazionale per le autonomie locali di Fratelli d'Italia e candidato nel collegio di Ascoli Piceno per le elezioni regionali delle Marche.

«Da Ancona non viene prorogata la cassa integrazione ordinaria ai lavoratori dell'area di crisi complessa del Piceno, ufficialmente per carenza di risorse- aggiunge Castelli-. Altri 300 lavoratori piceni che nei prossimi mesi resteranno senza ammortizzatori sociali. Il Piceno ancora una volta penalizzato. Teniamole a mente queste cose quando domenica 20 andremo al voto per le regionali. Mai piu' Cenerentola delle Marche», chiosa l'esponente di Fratelli d'Italia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marche, Fdi: «Altri 300 piceni senza ammortizzatori sociali»

AnconaToday è in caricamento