menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Romina Pergolesi e Gianni Maggi

Romina Pergolesi e Gianni Maggi

Elezioni regionali, Marche Coraggiose: «Saremo il pungolo del centrosinistra»

«Sono molto orgoglioso di avere al mio fianco questa lista- le parole del candidato presidente del centrosinistra, Maurizio Mangialardi-. Sono persone e amici che potranno dare un grande contributo»

ANCONA - Gianni Maggi e Romina Pergolesi, fuoriusciti dal Movimento 5 stelle, hanno ulteriormente chiarito le proprie ragioni: «I principi e le idee maturate in questi anni di esperienza in regione non possono e non debbono rimanere all'opposizione- evidenziano i due consiglieri regionali- In Marche Coraggiose sono confluiti donne e uomini uniti non dall'appartenenza a un partito, ma da una coscienza civica che chiede discontinuità rispetto ad alcune scelte di politica regionale, lontanissima però da questa destra arrogante che già si sente padrona di una regione dalle solide tradizioni democratiche e libertarie».

«Sono molto orgoglioso di avere al mio fianco questa lista- le parole del candidato presidente del centrosinistra, Maurizio Mangialardi-. Sono persone e amici che potranno dare un grande contributo, per la conoscenza approfondita delle questioni e il senso di responsabilità dimostrato in questi anni. Donne e uomini con esperienza e determinazione, che terranno la barra al centro su lavoro, ecologia e sostenibilità. Un valore aggiunto per questa nostra squadra".

"Saremo l'ala critica del centrosinistra. Il pungolo di Maurizio Mangialardi". Marche Coraggiose, la nuova lista che correrà alle prossime elezioni regionali al fianco dell'attuale sindaco di Senigallia, mette subito in chiaro gli obiettivi. Fra i promotori, il coordinatore di Articolo 1 Mdp Marche, Massimo Montesi, i consiglieri regionali ex pentastellati (ora nel Gruppo Misto) Romina Pergolesi e Gianni Maggi, il collega d'aula, Gianluca Busilacchi, l'assessore al comune di Pesaro, Francesca Frenquellucci e l'ex parlamentare Lara Ricciatti. Fra gli intervenuti, inoltre, Paola Petrelli di Italia in Comune, Francesco Bravi dell'associazione ambientalista Naturalmente e Nicolò Pacenti. Questa mattina, 6 agosto, al porto turistico di Marina Dorica di Ancona, la presentazione ufficiale del simbolo e l'illustrazione degli obiettivi. Dalla prossima settimana, la presentazione delle liste in ciascuna provincia, che saranno composte da esponenti della società civile, da professionisti della sanità e da persone legate alle tematiche ambientali. Sanità, ricostruzione, lavoro e ambiente, le priorita' indicate dalla nuova lista a sostegno del candidato presidente, Maurizio Mangialardi". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Ancona millenaria va in tv: la storia della "dorica" in prima serata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento