Arriva Gasparri nelle Marche: «Qui il Centrosinistra è sempre stato lontano dalle imprese»

Il senatore Maurizio Gasparri, responsabile nazionale Enti locali di Forza Italia, ha partecipato ad una conferenza stampa ad Ancona per sostenere la candidatura di Daniele Silvetti

Gasparri e Silvetti

«Non ho mai capito come i cittadini di una regione imprenditoriale come le Marche potessero scegliere il centrosinistra marchigiano che é sempre stato quanto di più lontano ci possa essere dai cittadini e dalle imprese». A dirlo é il senatore Maurizio Gasparri, responsabile nazionale Enti locali di Forza Italia, che questa mattina ha partecipato ad una conferenza stampa ad Ancona per sostenere la candidatura alle elezioni regionali del coordinatore provinciale azzurro Daniele Silvetti. «Dal 2018 ad oggi ben otto Regioni hanno lasciato il centrosinistra scegliendo un governo di centrodestra e nelle elezioni del 20-21 settembre c'é la possibilità di ampliare il numero vincendo finalmente anche nelle Marche- aggiunge Gasparri in una nota diramata dall'ufficio stampa di Silvetti-. Continuiamo a impegnarci tutti per completare una campagna elettorale difficile che si sviluppa mentre gli italiani sono alle prese con le conseguenze dell'incapacità del Governo Conte di gestire questioni prioritarie come la lotta al contagio e l'avvio dell'anno scolastico. Fi ha cultura di governo e candida amministratori competenti come Silvetti».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dal canto suo Silvetti, capolista nel collegio di Ancona, ha rimarcato, da una parte, l'attenzione «che porremo al reperimento ed alla gestione delle risorse comunitarie che giungeranno nelle Marche» e, dall'altra, la necessità «di riprendere progetti importanti abbandonati dalla giunta Ceriscioli che riguardano lo sviluppo infrastrutturale e i corridoi europei cosi' come tutta la questione del welfare».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento