rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Elezioni Regionali 2020

Alleanza Pd-Cinque Stelle, Prisco (FdI): «Poco credibile l'entusiasmo del sindaco Ricci»

Il deputato e commissario regionale di Fratelli d'Italia: «I marchigiani sono stufi di questi giochi di palazzo, vogliono un presidente come Acquaroli»

«E’ davvero poco credibile l'entusiasmo con il quale il sindaco di Pesaro, Matteo Ricci ha rilanciato la proposta di alleanza Pd-M5S, chiesta da Conte, anche nelle Marche».

Lo dichiara Emanuele Prisco, deputato e commissario regionale di Fratelli d'Italia nelle Marche. «È risaputo il fatto che Ricci e il candidato presidente del Pd Mangialardi non siano in buoni rapporti e che la bocciatura di un Ceriscioli-bis sia stata una sostanziale sfiducia al "modello Pesaro” - spiega Prisco -. La manovra di Ricci è chiara: sostenere la grande ammucchiata giallorossa per vincere la sua personale guerra di potere nel Pd». 

«I marchigiani sono stufi di questi giochi di palazzo e vogliono un presidente che guardi al bene della Regione e sia al servizio dei loro interessi - conclude Prisco -. I cittadini vogliono un presidente come Francesco Acquaroli, che si è sempre speso insieme a Fratelli d'Italia per portare solo proposte concrete e utili per il territorio».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alleanza Pd-Cinque Stelle, Prisco (FdI): «Poco credibile l'entusiasmo del sindaco Ricci»

AnconaToday è in caricamento