Bertoglio (Riva Destra-FdI): «Ok Acquaroli, serve gente che non si fa comprare»

Il vice segretario nazionale di Riva Destra e dirigente regionale Fratelli d’Italia Marche interviene sulla candidatura di Francesco Acquaroli per il centrodestra

Da sinistra Angelo Bertoglio e Francesco Acquaroli

Angelo Bertoglio, vice segretario nazionale di Riva Destra  e dirigente regionale Fratelli d’Italia Marche, interviene sulla candidatura di Francesco Acquaroli alle prossime elezioni regionali. 

«Vincere nella regione Marche con Francesco Acquaroli Presidente, può essere e spero di cuore che lo sia, il punto nascita di un grande progetto per costituire una grande “Alleanza per la Regione” con i partiti del Centrodestra, con le associazioni, movimenti e liste civiche, oltre che con tutte quelle persone che ancora credono nella storia, nella cultura, nella tradizione, nelle eccellenze professionali, artigianali e manifatturiere delle nostre amate Marche.  Il nome di Francesco Acquaroli è uscito dal tavolo nazionale del CentroDestra, contestualmente alla scelta del nome per la presidenza del Copasir, andata a Raffaele Volpi della Lega. Fratelli d’Italia è sempre stato un movimento onesto e di parola, che si è sempre fortemente speso per sostenere lealmente i candidati dei partiti alleati alle scorse elezioni regionali, vedi l’Emilia Romagna con Lucia Borgonzoni, l’Umbria con Donatella Tesei e in Calabria con Jole Santelli.  Per superare e vincere questa ennesima sfida, c’è bisogno di tutti, nessuno escluso (se non quelli che si escludono da soli, i soliti noti in cerca di poltrone per le sole ambizioni personali). C’è bisogno di Donne e Uomini che non si possano né comprare e né vendere. Donne e Uomini che sono fedeli e onesti fino nell’intimo della loro anima. Donne e Uomini che non hanno paura di chiamare il male con il suo vero nome.  Donne e Uomini la cui coscienza è fedele al proprio dovere come lo erano i nostri padri fondatori. Donne e Uomini che si schierano dalla parte dei cittadini per ridare loro giustizia e dignità, anche se dovesse cadere i cielo. Francesco Acquaroli è un giovane con una reale e trasparente esperienza amministrativa, conquistata sempre con i voti reali degli elettori,  che lo hanno portato prima in Consiglio Regionale, poi alla guida come Sindaco di Potenza Picena, ed oggi in Parlamento come deputato delle Marche. Francesco è la migliore scelta possibile per conquistare la nostra regione, perché metterà in atto una forte evoluzione 4.0, una rivoluzione capace di costruire una reale spinta propulsiva per lanciare e rilanciare le Marche in Italia, in Europa e nel mondo e tornare ad accompagnare le numerose categorie che nei territori stanno aspettando la fine degli slogan per un serio ritorno alla politica dei fatti». 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

Torna su
AnconaToday è in caricamento