menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Maurizio Mangialardi

Maurizio Mangialardi

Marche fuori da sostegno alle imprese, Mangialardi: «Sicuramente è stato un errore»

Il commento del candidato Pd alla presidenza della Regione

«Sono certo che si tratti di un errore materiale l’inserimento dell’Umbria e la contestuale esclusione delle Marche dal decreto legge Agosto per le misure straordinarie di sostegno alle imprese». A dirlo è il candidato del Pd alla presidenza della Regione Marche, Maurizio Mangialardi.

«Il ministro Gualtieri, con cui ho da tempo serrate interlocuzioni e che ha colto bene nel decreto le nostre richieste sulle aree colpite dal sisma, e che ringrazio unitamente al commissario Legnini, segue da vicino la questione Marche- prosegue Mangialardi- ci rivolgiamo a lui perché faccia un ulteriore sforzo nelle misure di sostegno alle imprese tutelando come giusto anche la nostra Regione e dando, in particolare alle province di Macerata, Fermo e Ascoli, tutti gli strumenti per recuperare il terreno perduto e rilanciarsi sul piano socio-economico; anche inserendo questi territori nel decreto legge Agosto».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Gf Vip, Andrea Zenga eliminato dalla casa: «Mi hanno massacrato»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento