Regionali, Confapi Ancona: «Più attenzione alle imprese marchigiane»

I candidati hanno risposto alle sollecitazioni dei referenti delle categorie produttive che si sono costituite all’interno di Confapi Ancona

Confapi Ancona

JESI – «Un rinnovato dialogo e confronto con le imprese perché è dalle aziende che viene il rilancio di un territorio a forte vocazione imprenditoriale come le Marche. Ecco la “Regione che vorrei” secondo la Confapi Ancona, associazione di piccole imprese private che ha organizzato l’incontro con i candidati governatori al quale hanno aderito Francesco Acquaroli (Coalizione di Centro Destra), Sabrina Banzato (Vox Italia Marche), Alessandra Contigiani (Riconquistare l’Italia), Anna Rita Iannetti (Movimento tre V), Roberto Mancini (Dipende da Noi), Gian Mario Mercorelli (Movimento 5 Stelle), Fabio Pasquinelli (Partito Comunista Italiano). Assente invece Maurizio Mangialardi della coalizione di Centro Sinistra.

I candidati hanno risposto alle sollecitazioni dei referenti delle categorie produttive che si sono costituite all’interno di Confapi Ancona: Unionmeccanica (Mauro Barchiesi), Unionalimentari (Simone Brutti), Uniontessile (Paolo Marzialetti), Confapi Sanità (Mario Neri), Confapi Aniem (Roberto Torretti).  «Soprattutto in questo momento storico così difficile per l’imprenditoria – ha detto Michele Mencarelli, Presidente di Confapi Ancona introducendo il confronto dopo i saluti, in rappresentanza dell’amministrazione comunale di Jesi, dell’Assessora Maria Luisa Quaglieri – occorre una maggiore e costante sinergia tra gli attori del territorio, quindi istituzioni e imprese, in un confronto che non sia occasionale ma costante. Su questa strada Confapi Ancona c’è ed ha idee e contributi da fornire grazie al panel molto variegato di aziende che si riconoscono nella nostra sigla«.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da Giorgio Giorgetti, Presidente di Confapi Marche, è venuto anche un appello a far sì che, «nel rispetto dei ruoli, dopo le elezioni e la costituzione della giunta e del consiglio regionale, vi sia il necessario dialogo tra tutte le forze politiche nell’interesse delle Marche e dei marchigiani, tra maggioranza e opposizione, senza posizioni preconcette che sono ormai antistoriche».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Abusi sessuali su un'alunna, maestro allontanato dalla scuola: la verità nei suoi diari

  • «Non faccio sesso da 2 anni», donna lo urla ed arrivano decine di persone

  • «Con quella mascherina nera non può votare»: avvocatessa respinta dal seggio

  • Denti ingialliti, come risolvere il problema rapidamente e senza igienista

  • Schianto con il camper, Luca non ce l'ha fatta: è morto dopo 5 giorni di agonia

  • Dagli show al semaforo, al grattino da 300mila euro: la sliding door di Tiziano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento