Martedì, 21 Settembre 2021
Elezioni Regionali 2020

Regionali 2020, Acquaroli: «Le Marche sempre più assimilate a regioni del sud»

È quanto scrive sulla sua pagina Facebook il candidato del centrodestra alla presidenza della Regione, Francesco Acquaroli. Il deputato di Fratelli d'Italia ha definito "allarmanti" i dati che emergono dall'Osservatorio sui bilanci del consiglio nazionale dei commercialisti

Francesco Acquaroli

ANCONA - «Le Marche stanno perdendo competitivita' e sono sempre di piu' assimilate agli indici che caratterizzano il Sud Italia, a differenza di quello che avveniva fino a qualche anno fa, quando eravamo associati al modello di sviluppo veneto». È quanto scrive sulla sua pagina Facebook il candidato del centrodestra alla presidenza della Regione, Francesco Acquaroli. Il deputato di Fratelli d'Italia ha definito "allarmanti" i dati che emergono dall'Osservatorio sui bilanci del consiglio nazionale dei commercialisti.

«Le Marche hanno subito un calo del fatturato di oltre 5 miliardi nel primo semestre del 2020 - scrive Acquaroli-. Una perdita del 23,5%. La nostra regione conta ben due province nella classifica delle prime dieci in Italia che hanno subito di piu' il lockdown. Sono quella di Fermo, con -26,3% e quella di Pesaro Urbino, -25%. Occorre subito un progetto che rilanci la nostra regione. Non possiamo subire passivamente questo declino. Occorre una visione che punti al rilancio delle pmi, al sostegno all'internazionalizzazione, al potenziamento dei distretti industriali e alla semplificazione e allo snellimento della burocrazia».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regionali 2020, Acquaroli: «Le Marche sempre più assimilate a regioni del sud»

AnconaToday è in caricamento