«Acquaroli candidato di centrodestra o crisi di coalizione nelle Marche»

Carlo Ciccioli, replica a quanti sostengono che la Lega voglia mettere in discussione la candidatura a presidente della Regione del deputato maceratese

Francesco Acquaroli

«Quella di Francesco Acquaroli e' una candidatura ormai stabilita». Così il coordinatore regionale di Fratelli d'Italia nelle Marche, Carlo Ciccioli, replica a quanti sostengono che la Lega voglia mettere in discussione la candidatura a presidente della Regione del deputato maceratese. La partita delle Marche si innesta nelle trattative nazionali tra Lega, Fratelli d'Italia e Forza Italia in vista delle elezioni regionali di primavera quando si voterà in sei Regioni. Oltre le Marche anche Puglia, Veneto, Liguria, Campania e Toscana.

«Noi siamo tranquilli del fatto che Salvini non voglia aprire un caso e una crisi nella coalizione di centrodestra - spiega alla Dire Ciccioli all'agenzia Dire -. Se c'è da discutere su qualche assetto discutiamone tranquillamente ma ci sono accordi nazionali che vanno rispettati. E quella di Francesco Acquaroli e' una candidatura stabilita all'epoca delle assegnazioni di Umbria ed Emilia-Romagna, su cui tra l'altro non c'erano state contestazioni. Anzi aggiungo che si stanno organizzando nelle varie citta' i comitati elettorali a sostegno del nostro candidato».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

  • «Democrazia sospesa dai Dpcm, ora querele contro chi li applica: polizia e sindaci»

Torna su
AnconaToday è in caricamento