Politica

I verdi eletti nei quartieri, c'è anche la Di Bitonto: fu assessore di Sturani

Il partito degli ambientalisti si complimenta per i suoi candidati nella lista Insieme x i nostri quartieri che entrano nei vari Ctp

Dai tempi da assessore nella squadra del sindaco Sturani al ritorno, dal basso, nei consigli di quartiere. Tra i vari eletti nei nuovi Ctp c'è anche Caterina Di Bitonto, storica esponente dei Verdi che, per l'esecutivo dorico del tempo si occupava di Bilancio. Chiusa la parentesi dopo le dimissioni di Sturani, la Di Bitonto si ritrova nel consiglio di quartiere delle frazioni di Montesicuro, Ghettarello, Sappanico, Gallignano, Aspio, Candia, Paterno, Casine di Paterno, corrispondenti al CTP9. Sarà in buona compagnia. I Verdi sono riusciti a eleggere loro rappresentanti in diversi comitati. Al Ctp 1 (Centro Storico, Guasco, San Pietro, Capodimonte, Porto, Spina dei corsi) ci sono Marco Nocchi, sociologo presso la Regione Marche, 52 anni, esperto di politiche sociali e fondatore del Comitato ViviAmo Capodimonte, e Fabiola Zolotti, insegnante. Al Ctp3 (Archi, Vallemiano, Stazione, Palombella, Monte Marino) è stato eletto Davide Moretta, mentre Diego Lucchetti, laureando in Giurisprudenza, è pronto per i quartieri Grazie e Tavernelle, CTP4. Il rappresentante dei Verdi eletto nel Ctp5 (Brecce Bianche, Q1 – Q2 – Q3, Ponterosso, Pinocchio, Università e Pontelungo) è Alessandro Verardi.

«Ci riteniamo soddisfatti del successo della lista Insieme x i nostri quartieri, di cui facciamo parte, ma soprattutto siamo felici di constatare che i cittadini abbiano rinnovato la fiducia ai Verdi, votando persone competenti sulle tematiche ambientali. I Verdi saranno presenti per ascoltare le richieste e le problematiche di carattere ambientale, amministrativo, culturale, sportivo, igienico-sanitario sollevate dai cittadini. Saranno promotori presso l’Amministrazione Comunale delle proposte finalizzate al miglioramento della qualità della vita e segnaleranno problematiche e soluzioni per la manutenzione del territorio di riferimento. L’obiettivo è quello di integrare le azioni di servizio ai cittadini e ai portatori d’interesse, con le esigenze di minor impatto ambientale e sostenibilità» si legge in una nota del partito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I verdi eletti nei quartieri, c'è anche la Di Bitonto: fu assessore di Sturani

AnconaToday è in caricamento