Martedì, 26 Ottobre 2021
Politica

Elezioni comunali 2021, lo speciale: tutti i candidati sindaco e le liste complete

Il 3 e 4 ottobre seggi aperti nei territori di Santa Maria Nuova, Cupramontana, Castelfidardo e Camerano. Le modalità di espressione del voto

Nelle giornate di domenica 3 e lunedì 4 ottobre si svolgeranno le elezioni amministrative 2021. Nella provincia di Ancona saranno quattro i Comuni chiamati al voto per il rinnovo del consiglio comunale e l'elezione del sindaco: Castelfidardo, Camerano, Cupramontana e Santa Maria Nuova.

Apertura e chiusura seggi, affluenze, e ultime notizie - E' il giorno del voto

Elezioni amministrative 2021, orari di apertura dei seggi e modalità di voto

I seggi saranno aperti dalle 7 alle 23 di domenica 3 ottobre e dalle 7 alle 15 di lunedì 4 ottobre. Possono votare tutti gli iscritti alle liste elettorali del proprio Comune di residenza che abbiano compiuto i 18 anni di età entro il 3 ottobre. Per esprimere il proprio voto è necessario il documento di riconoscimento e la tessera elettorale, su cui è indicato l'indirizzo e il numero del proprio seggio.

Nei Comuni al di sotto dei 15mila abitanti, come nel caso di Camerano, Santa Maria Nuova e Cupramontana, non è previsto il ballottaggio e vince il candidato sindaco che ottiene la maggioranza relativa dei voti. Esprimendo la preferenza per un candidato la si esprime anche per la sua lista. Il voto si esprime tracciando un segno sul contrassegno della lista o sul nominativo del candidato sindaco. Non è possibile votare per un candidato alla carica di sindaco diverso da quello collegato alla lista. I voti conseguiti dal candidato alla carica di sindaco sono attribuiti alla lista ad esso collegata. 

Il voto nei comuni con più di 15mila abitanti

Nei comuni con più di 15.000 abitanti, come Castelfidardo, la scheda riporta i nomi e i cognomi dei candidati alla carica di sindaco, scritti entro un apposito rettangolo, sotto il quale sono riportati i contrassegni della lista o delle liste con cui il candidato è collegato. L’elettore, con la matita copiativa, potrà esprimere il proprio voto in diverse modalità: 
- tracciare un segno solo sul candidato sindaco; in questo caso il voto viene attribuito solo al candidato sindaco;
- tracciare un segno solo su una delle liste collegate al candidato sindaco ed in questo caso il voto viene attribuito sia al candidato sindaco che alla lista di candidati consiglieri
- tracciare un segno sia sul candidato sindaco che su una delle liste collegate al medesimo candidato sindaco: anche in questo caso il voto viene attribuito sia al candidato sindaco che alla lista di candidati consiglieri;
- esprimere il voto disgiunto, tracciando un segno sul candidato sindaco ed un altro segno su una lista non collegata: in questo caso il voto viene attribuito sia al candidato sindaco che alla lista non collegata.

Anche in questo caso le preferenze si esprimono scrivendo negli appositi spazi il cognome (oppure il nome e cognome in caso di omonimia) dei candidati consiglieri comunali della lista votata. È eletto sindaco al primo turno il candidato che ottiene la maggioranza assoluta dei voti validi (almeno il 50% più uno); qualora nessun candidato raggiunga tale soglia si tornerà a votare per il ballottaggio tra i due candidati più votati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni comunali 2021, lo speciale: tutti i candidati sindaco e le liste complete

AnconaToday è in caricamento