Sabato, 16 Ottobre 2021
Politica

Elezioni comunali 2021, Acquaroli: «La vera discriminante sarà l'affluenza»

Lo dice il presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli, intervenuto ai microfoni di SkyTg24 anche per commentare la tornata elettorale che nel prossimo weekend coinvolgerà milioni di italiani

«Il centrodestra sta amministrando in tantissime città e Regioni e spero che sia molto apprezzata l'opera di governo, ma la vera discriminante di queste amministrative sarà la partecipazione al voto da parte dei cittadini». Lo dice il presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli, intervenuto ai microfoni di SkyTg24 anche per commentare la tornata elettorale che nel prossimo weekend coinvolgerà milioni di italiani.

«La partecipazione non è un problema solo del centrodestra ma di tutte le forze politiche- conclude Acquaroli-. Tutti noi dovremmo farci degli interrogativi perché quando si prevede una partecipazione bassa alle elezioni significa che c'è qualcosa su cui riflettere. Se vota la metà degli aventi diritto è un problema reale perché chiunque dovesse vincere lo farebbe con una percentuale reale pari al 25/26% del corpo elettorale. In caso di ballottaggio la percentuale scendere ulteriormente. Per valutare la salute del centrodestra vorrei che venissero giudicati i risultati dove il centrodestra amministra e non i sondaggi».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni comunali 2021, Acquaroli: «La vera discriminante sarà l'affluenza»

AnconaToday è in caricamento