Comunali ad Osimo, per il ballottaggio c'è Confcommercio: il confronto il 5 giugno

I risultati del primo turno ci hanno quindi consegnato un verdetto ancora in bilico

Dino Latini e Simone Pugnaloni

OSIMO – Il ballottaggio ad Osimo era nell’aria e le urne hanno confermato quella che prima del voto era una sensazione diffusa per cui ora sarà corsa a due per la poltrona di sindaco del Comune.

I risultati del primo turno ci hanno quindi consegnato un verdetto ancora in bilico e ad uscire vincenti dalle urne sono risultati Dino Latini (Liste Civiche) con il 34,95% e Simone Pugnaloni (Pd) con il 28,74% che ora si scontreranno al secondo passaggio elettorale per arrivare all’attesa proclamazione del primo cittadino osimano. Confcommercio Marche Centrali vuole continuare la sua azione di stimolo e di proposizione nella corsa all’elezione del sindaco di Osimo ed ha organizzato un confronto pubblico tra i candidati che si terrà mercoledì 5 giugno alle ore 14 e 45 nella Sala Maggiore del Comune di Osimo, nel corso del quale saranno approfonditi i temi già affrontati nei giorni precedenti al primo turno. Confcommercio Imprese Marche Centrali ha lanciato infatti una nuova modalità di confronto con i sette candidati a sindaco di Osimo attraverso un documento nato dal confronto e dalla condivisione delle tematiche più sentite dagli operatori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le questioni che sono state toccate nel documento, e alle quali i candidati a sindaco hanno risposto in maniera diffusa, sono quelle cruciali per lo sviluppo del territorio osimano tra cui la Viabilità, la Valorizzazione e decoro del centro urbano, il Sistema di tassazione locale, la Sicurezza, la Situazione parcheggi, la Valorizzazione culturale e l’Attrattività turistica. Un ulteriore confronto a due in vista del ballottaggio potrebbe essere molto utile per focalizzare le questioni già toccate e per avere ulteriori indicazioni su quelle che saranno le linee di sviluppo nel Terziario territoriale che comprende il Commercio, il Turismo e i Servizi. Si tratta, vale la pena ricordarlo ancora una volta, di un comparto molto rilevante per l’economia del nostro territorio per questo è importante che i candidati al ballottaggio accettino l’invito di Confcommercio Marche Centrali e decidano di affrontarsi prima del voto nelle modalità che saranno condivise con l’Organizzazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Contagio in aula, allarme in una scuola dell'infanzia: scatta la quarantena per i bimbi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento