Elezioni comunali 2018

Comunali 2018, ecco i Verdi: «Non siamo più cespugli della maggioranza»

L'ex dem Urbisaglia in lista con i consiglieri uscenti Milani e Polenta. Priorità a mobilità sostenibile, animali e verde pubblico: «Rubini? È lui che ha copiato le nostre idee»

I Verdi col sindaco Mancinelli

Diego Urbisaglia, allontanato dal gruppo del Partito Democratico dopo il post sui fatti di Genova e su Carlo Giuliani, è diventato Verde. Non di rabbia, visto che quella vicenda è ormai lontana, ma come lista politica con la quale presentarsi a consigliere comunale nella coalizione di centrosinistra che sogna la conferma del sindaco Valeria Mancinelli. «Ho scelto questo gruppo – spiega – perché nel tempo è nato un progetto comune che si è rafforzato attraverso il rapporto diretto con queste persone». Con lui ci sono i consiglieri uscenti Marcello Milani e Michele Polenta. «Tre consiglieri di esperienza – dice Milani – e forze fresche tra professionisti, architetti e avvocati che vengono dal mondo animalista. Non siamo più cespugli dentro la maggioranza».

Priorità prettamente ambientali. Dalla mobilità sostenibile da aumentare (un po' quello che sostengono da Altra Idea di Città anche se «è Rubini che la pensa come noi, non il contrario», dicono) a «tutta una serie di proposte che riguardano gli animali – aggiunge Polenta – come l'ampliamento delle zone in spiaggia dedicate ai cani o la possibilità di portarli sui mezzi pubblici fino a prevedere un regolamento per il fine vita dando la possibilità ai cittadini di cremare il proprio animale da affezione e di seppellirlo per contribuire a creare boschi urbani: un albero piantato a ogni sepoltura». Si pensa anche a incentivi economici per l'acquisto e l'utilizzo della bicicletta «perché non è vero che Ancona non si percorribile in bici per via della sua conformazione» aggiunge Polenta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comunali 2018, ecco i Verdi: «Non siamo più cespugli della maggioranza»

AnconaToday è in caricamento