Martedì, 19 Ottobre 2021
Elezioni comunali 2018

«Riqualificare il verde pubblico: simbolo di condivisione, socializzazione ed integrazione»

58 anni, ha un passato da disegnatrice grafica. Abita a Falconara Alta e lavora attualmente all'Ufficio Clienti dell'Azienda Multiservizi di Ancona

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

«La nostra infanzia e quella dei nostri figli è fortemente legata ai parchi pubblici, luoghi di spensieratezza e di giochi all'aria aperta. Purtroppo nell'ultimo decennio non si è tenuto conto dell'impatto sociale di questi polmoni verdi, così alcuni di questi sono via via caduti nel degrado». La pensa così Maria Savina Lo Iacono, candidata al Consiglio comunale per Falconara a Sinistra.

«Io stessa, inizialmente come mamma e poi come cittadina attenta alle problematiche del luogo in cui vivo, ho assistito al progressivo peggioramento dei verde cittadino, sempre più esposto ad incuria e vandalismo. Eppure almeno in teoria dovremmo essere tutti sensibili alla tutela ed alla salvaguardia di quei pochi spazi verdi di cui dispone il nostro comune, per il resto così densamente abitato, stretto e costretto tra le molteplici infrastrutture che insistono sul nostro territorio e il mare. E' sulla base di queste considerazioni che Falconara a Sinistra vuol attuare un piano di manutenzione della città, dai parchi al decoro urbano. Accade - prosegue la candidata – che le persone assumano comportamenti poco rispettosi degli spazi pubblici, e che questo atteggiamento venga rafforzato quando i luoghi sono in evidente stato di trascuratezza. Bisogna invece invertire la tendenza ed innescare un circolo virtuoso, a cominciare dalla pulizia, dallo svuotamento dei cestini per i rifiuti, dalla manutenzione delle panchine, dei giochi, dalla potatura e cura degli alberi e delle piante. Una nuova visione può nascere in collaborazione con le scuole, con le associazioni e con i nonni, che possono svolgere il ruolo di sentinelle del nostro verde pubblico. Non dimentichiamo che i parchi descrivono e concorrono a determinare il benessere sociale di una città. Sono occasione di svago, di incontro, di relazione, ma anche di integrazione ed interculturalità. Ragioni di più per renderli attraenti agli occhi di quei tanti che sanno e vogliono farne un uso costruttivo e lecito, disincentivando quei pochi che invece contribuiscono al deterioramento degli spazi pubblici con comportamenti inadeguati. E' importante tornare ad incontrarci e credere nella nostra comunità cittadina, e noi di Falconara a Sinistra ci crediamo davvero”. Maria Savina Lo Iacono, 58 anni, ha un passato da disegnatrice grafica. Abita a Falconara Alta e lavora attualmente all'Ufficio Clienti dell'Azienda Multiservizi di Ancona.

Il Comitato Elettorale (Laura Sebastianelli)

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Riqualificare il verde pubblico: simbolo di condivisione, socializzazione ed integrazione»

AnconaToday è in caricamento